libriamoci a scuola

La bibliografia di Scelte di Classe 2015, progetto della Tribù dei lettori, che prevede la realizzazione di una pubblicazione che seleziona i libri migliori dell’anno rivolti ai bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni.

della Redazione

Ecco la bibliografia di Scelte di Classe - I migliori libri per ragazzi del 2015. Scelte di classe è un progetto della Tribù dei lettori, manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale PlayTown Roma, che prevede la realizzazione di una pubblicazione che seleziona i migliori libri dell’anno rivolti a bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni.

Il PDF completo della pubblicazione può essere letto e scaricato QUA.

L'introduzione di Hamelin Associazione Culturale:

Torna Scelte di Classe. Come la primavera, tutti gli anni, dopo un lungo inverno di letture, selezioni, discussioni si arriva alla lista che vedrete, capace di rappresentare al meglio le uscite dell’anno 2015. L’intento è sempre quello di annodare ancora più fortemente due poli della produzione editoriale; quello dell’editore che seleziona e popone libri belli, che puntano in alto, capaci di solleticare le intelligenze dei lettori e questi ultimi a cui ogni anno Scelte di classe propone il meglio del panorama nazionale. Scelte di classe è anche un tempo per fare un punto sulla salute e ei movimenti dell’editoria per bambini e ragazzi e mettere in evidenza i progetti interessanti che stanno piano piano prendendo corpo.

Da questo osservatorio privilegiato è impossibile non notare come ormai l’albo illustrato abbia messo radici nella nostra cultura letteraria, dando i fiori migliori. Lo ha fatto attraverso il lavoro “storico”di editori come Orecchio Acerbo, Topipittori, Babalibri, che hanno pubblicato albi ma anche lavorato all’ampliamento e diffusione della cultura e della consapevolezza rispetto a questo linguaggio; ma anche, forse proprio grazie a questo lavorio di base , ad altre case editrici da meno tempo sulla scena ma diventati ormai riferimenti del campo. In questo senso nuovi sono i temi e le domande che la contemporaneità sollecita. Ecco allora realtà, nate in provincia ma con ambizioni molto poco provinciali, come Settenove - che fa la sua prima comparsa in questo catalogo – che si occupano attraverso il medium dell’albo, di creare libri che riescano a sensibilizzare e superare le discriminazioni di genere.

In questa fase ormai rodata del progetto ci è sembrato sensato anche trasgredire per una volta ad una regola: Scelte di classe ha sempre privilegiato le proposte innovative, premiando solo i libri creati ex novo. Quest’anno è stato inserito nella lista una ripubblicazione, L’alfabeto del silenzio di E. L. Konisburg. Sicuramente è l’atteso ritorno di un potente romanzo del 2002 ma anche il segno di una consapevolezza da parte degli editori: la rincorsa alla novità, non sempre eccellente, si può  - e si deve secondo noi - affiancare quelli che sono i moderni classici per ragazzi, capaci di dare ancora linfa alla narrazione per ragazzi.

Sicuramente il punto debole di questa catena continua ad essere la fascia di età dai 6 ai 10. Se si esclude la componente illustrata, che anche per questa età ha proposte sempre più varie e interessanti, la narrativa ha “dimenticato “i bambini. Si contano delle eccezioni, come il duro lavoro di una piccola casa editrice come la Beisler e l’attenzione alla narrativa per piccoli di una casa editrice più importante come la Castoro capaci di scovare ancora libri di narrativa molto belli per questa età.

Una considerazione imprescindibile mentre festeggiamo i 100 anni di Roald Dahl, che molta scuola a fatto per gli scrittori e molte brecce ha aperto nei giovanissimi lettori: ci piacerebbe assistere al ritorno di scrittori capaci di dialogare con i bambini e il loro universo, con storie non banali, che possano lasciare il segno.

Alla fine dei lavori, quando ormai la lista è chiusa, ci si domanda sempre cosa è rimasto fuori, cosa non siamo riusciti tenere, dei tanti libri belli letti. La risposta che ci siamo dati quest’anno è che si è abbiamo tenuto i libri che ci sembravano più adatti ai bambini e alle bambine ai ragazzi e alle ragazze a cui spetta ora il compito di leggerli e  di scegliere quello che pensano essere il migliore.

LA BIBLIOGRAFIA

Da 5 a 7 anni

Da 8 a 10 anni

 Da 11 a 13 anni

[L'immagine di Scelte di Classe 2015 è di Sarah Mazzetti]