libriamoci a scuola

Il prendersi cura della nonna fino ad affrontare le sfide che un bosco può presentare, la paura, la rassicurazione, la gioia di ritrovarsi e il bene che prevale sul male... Questi ed altri ancora sono i sentimenti che emergono nella classica favola di Cappuccetto rosso. Quando poi a raccontare la favola è una "nonna", tutto diventa più magico e il bambino vive realmente la storia.

"Credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo." (Gianni Rodari)

di Caterina Coppola - I. C. "S. Pellegrino" - Scuola dell'Infanzia (Marsala)

Il legame tra la nonna e il nipotino, tra la favola e il bambino, tra il libro e la realtà sono stati al centro di quello che voleva essere il nostro progetto di lettura e che è stato svolto nei vari plessi di scuola dell'Infanzia nel mese di ottobre ed in particolare modo durante la settimana di "Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole" (24/29 ottobre 2016).

Il percorso di lettura si è arricchito, oltre che della collaborazione dei nonni e dei genitori, delle esperte titolari della Libreria "L'albero delle Storie" di Marsala, nostri partner in questa iniziativa, e che con la loro bravura hanno calamitato l'attenzione dei nostri bambini tuffandoli nel magico mondo delle fiabe classiche.

Guarda il PDF con le foto.

Il sito web dell'Istituto Comprensivo "S. Pellegrino": icstefanopellegrino.gov.it.