libriamoci a scuola

L'insegnante ritiene che l’essere “cittadino” e “vivere in una società organizzata” fa parte dell’esperienza scolastica quotidiana dei bambini, ma il cogliere all’interno della quotidianità momenti di vita sociale con regole che non sono solo quelle dell’insegnante ma sono “universali”, è una vera sorpresa per tutti i bambini! Giocando si impara...

di Stefania Brancato - I. C. "T. Silvestri" - Plesso "Via dei Lecci" (Bracciano - RM)

Il progetto "Strada facendo", che è stato intrapreso in occasione di "Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole" (24/29 ottobre 2016) e portato avanti fino a metà novembre, mira a sviluppare nell’alunno il senso di appartenenza ad una comunità e formare persone che siano allo stesso tempo cittadini dell’Europa e del Mondo.

Questo lavoro cercherà di far scoprire che oltre "l’IO" esistono gli altri, i loro bisogni e la necessità di gestire le relazioni o i contrasti attraverso regole condivise, riconoscere dunque che ci sono dei DIRITTI e dei DOVERI per tutti, grandi e piccini!

Nello specifico è necessario favorire nei bambini l’acquisizione di comportamenti adeguati e sicuri per la strada. L’interiorizzazione di alcune regole fin dalla prima infanzia assume un significato fondamentale nel percorso di crescita del bambino in qualità di futuro cittadino e di utente consapevole e responsabile del sistema stradale.

Il sito web dell'Istituto Comprensivo "Tommaso Silvestri": ictommasosilvestri.it.