libriamoci a scuola

“Quant’è profondo il mare” è la proposta formativa dell’I. I. S. Polo Scolastico di Amantea che è giunta alla sua III edizione ed in virtù della quale si è inteso valorizzare il patrimonio ambientale di un territorio che, bagnato dal mare, proprio dal mare ha avuto e ha tratto la linfa per la costruzione della sua identità storica, culturale, antropologica, economica. È il profondo segno del Mediterraneo.

"Quel che abbiamo voluto tentare è un incontro costante di passato e presente, l'ininterrotto trascorrere dall'uno all'altro... La storia non è altro che una continua serie di interrogativi rivolti al passato in nome dei problemi e delle curiosità del presente che ci circonda e ci assedia. Più di ogni altro universo umano ne è prova il Mediterraneo, che ancora si racconta e si rivive..." (F. Bruadel)

di Francesco Calabria, Angela De Carlo, Rocco Alecce, Anna Andreani, Masino Ciambrone, Francesca Furgiuele, Lidia Gagliardi, Lilian Feraca, Emma Angela Praticò - I. I. S. "Polo Amantea" (Cosenza)

"Quant’è profondo il mare" è al medesimo tempo una asserzione e un interrogativo perché dal “mare l’uomo scoprirà sempre nuovi orizzonti” così per come affermava quel Cristoforo Colombo che nel suo equipaggio aveva anche un amanteano, Anton Calabrès, e che l’I. I. S. Polo Scolastico ha inserito tra gli ideali PADRI culturali che hanno ispirato il PTOF d’Istituto.

È un affascinante ambizioso progetto interdisciplinare che di anno in anno sta sempre più arricchendosi, nel quale si intendono coinvolgere tutti gli indirizzi del Polo e tutte le discipline, a testimonianza dell’immensa e ampia opportunità che la “profondità” del mare consegna alle nuove, così per come aveva già fatto, con le vecchie generazioni. Il fine è quello di favorire la strutturazione di una CULTURA ECOLOGICA LEGALE di rispetto e di valorizzazione di tutto l’ambiente che ci circonda. Da quest’anno mare e monti si abbracciano e stringono in un sodalizio didattico attraverso il partneriato congiunto tra il Corpo della Guardia Costiera e della Forestale, e la presenza costante dell’ARPACAL che, con tale Progetto, condivide la visione di una cultura ecologica e legale. Inoltre, con le risultanze dei materiali didattici raccolti la scuola partecipa al Concorso “IMMAGINI PER LA TERRA” del GREEN CROSS.

Proseguimento del progetto: il percorso progettuale prevede numerose incontri di seminari e lezioni nel Polo, e numerose uscite sul territorio per la rilevazioni delle acque marine e fluviali da analizzare, per la conoscenza del territorio, per le passeggiate ecologiche-didattiche, per le lezioni di formazione per il soccorso marino e montano. La durata delle attività ricopre l'anno scolastico 2016/2017 e si conclude con delle manifestazioni.

Criticità del progetto: le criticità rilevate si riferiscono oltre che agli elevati numeri dell’utenza e alla inadeguata funzionalità della struttura, anche a problematiche logistiche legate ai trasporti che spesso gli EE. LL. preposti sono impossibilitati ad assicurare. Pertanto si è dovuto effettuare una selezione dei richiedenti la partecipazione a tali attività in base ai parametri e ai criteri definiti dagli OO.C.

Partner del progetto: CORPO GUARDIA COSTIERA - LEGA NAVALE - FIN - ANMI - CLUB VELICO AMANTEA - COMUNE DI AMANTEA - PROTEZIONE CIVILE - ARPACAL - UNICAL - CORPO GUARDIA FORESTALE - CLUB ROTARY AMANTEA - SIGEA.

Il sito web dell'Istituto di Istruzione Superiore di Amantea: www.iispoloamantea.gov.it.

Le pagine Facebook: www.facebook.com/istitutosuperiore.amantea e www.facebook.com/IIS-Liceo-Ipsia-Tecnologico-ITIS-ITC-Amantea.

(La foto dell'evento formativo è di Annamary Falsetti Photographer)