libriamoci a scuola

Al Salone Internazionale del libro di Torino, sabato 20 maggio (ore 14.30, Arena Bookstock), saranno presentati gli autori dei 15 racconti selezionati.

della Redazione

Promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dal Centro per il libro e la lettura, dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Toyota Motor Italia, la terza edizione del Premio Scriviamoci, ha chiesto agli studenti delle scuole superiori di tutta Italia e di quelle italiane all’estero di riflettere, attraverso la scrittura di un racconto, sul rapporto Uomo-Macchina-Ambiente. Questo il tema del concorso, nel quale si sono cimentati 138 ragazzi e ragazze provenienti da 65 scuole in tutta Italia:

Noi affermiamo che la magnificenza del mondo si è arricchita di una bellezza nuova: la bellezza della velocità”. A più di un secolo dall’esaltazione del dinamismo proposto dai futuristi, la tecnologia ha rivoluzionato il modo di muoversi, influenzando il nostro quotidiano ma anche esponendo il pianeta a nuovi rischi. Sembrano esserne consapevoli soprattutto le giovani generazioni: alcune ricerche evidenziano che i nati fra il 1980 e il 2000 orienteranno le proprie scelte in fatto di consumi, di alimentazione e di stili di vita sulla base di una sensibilità sempre più sviluppata verso i temi della salvaguardia ambientale. “I Millennials – ha scritto Il Sole 24 Ore del 1 luglio 2016 – sceglieranno in base alla sostenibilità”.

Novità di questa edizione: ai partecipanti è stato richiesto l’impegno di giudicare i testi dei loro colleghi: ognuno ha ricevuto in lettura quattro racconti, che ha dovuto votare e commentare per iscritto contribuendo a scegliere i testi migliori.

Al Salone Internazionale del libro di Torino, sabato 20 maggio (ore 14.30, Arena Bookstock), saranno presentati gli autori dei 15 racconti selezionati: interverranno Romano Montroni (presidente del Centro per il libro e la lettura), Giovanni Solimine (presidente della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci), Stefano Petrocchi (direttore della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci) e la giovanissima autrice Cristina Chiperi.

Questi gli autori dei racconti: Yahia Al Mimi (Liceo Scientifico Copernico di Pavia), Sofia Brizzi (Liceo Classico Statale  D'oria di Genova), Sabina Carrozzini (Liceo Classico Giannone di Benevento), Aurora D’Auria (Liceo Scientifico Copernico di Pavia), Lorenzo Feltoni Gurini (Liceo Scientifico Primo Levi di Roma), Pierluca Marotta e Pierluigi Viscariello (Liceo Classico Lombardi di Airola; BN), Aurora Marsicano (Liceo Talete di Roma), Andrea Munari (IIS Belluzzi Fioravanti di Bologna), Denise Panza (Liceo Scientifico Adorisio di Cirò; KR), Raul Pavel Iacob (Liceo Scientifico Majorana di Orvieto; TR), Ludovica Polidori (Liceo Scientifico Rosetti di San Benedetto del Tronto; AP), Flavia Ricci (Liceo Mamiani di Roma), Antonia Maria Strizzi (Istituto Magistrale Maria Immacolata di Cagnano Varano; FG), Claudia Torlino (Liceo Talete di Roma), Angela Zinco (IIS Galilei-Liceo Classico Moro di Manfredonia; FG). I 15 racconti saranno successivamente pubblicati nell’antologia Scriviamoci 2017.

Fra i testi selezionati, saranno inoltre scelti i tre migliori, i cui autori si aggiudicheranno rispettivamente: il primo classificato un viaggio d’istruzione messo in palio da Toyota Motor Italia a Nizza presso il Centro Design della casa automobilistica; il secondo classificato la partecipazione per due persone a un festival letterario italiano; il primo, il secondo e il terzo classificato uno stage di due giorni a cura della scuola di scrittura Molly Bloom di Roma. La premiazione avverrà in un luogo e in un appuntamento simbolo della cultura letteraria italiana: a Roma, il 6 luglio, nell’ambito della serata conclusiva della LXXI edizione del Premio Strega.