libriamoci a scuola

Sartre, il filosofo francese del '900? Facebook, il noto social network? Like, approvazione in lingua digitale? Il libro delle facce?

di Francined Angela Russo - Scuola secondaria di 1° grado "G. Carducci" (Bagheria - PA)

In occasione delle iniziative "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" 2017 e di #ioleggoperché, l’istituto "G. Carducci" di Bagheria si rende attivo e visibile a un incontro di lettura partecipata condotta dalla Dott.ssa Russo F. Angela, promotrice della lettura, proponendo "L'inferno sono i like" e "Come evitare una caduta libera", brani entrambi tratti da La filosofia spiegata con le serie tv, di Tommaso Ariemma, edito questo anno.

Si farà riferimento alla citazione “L’Inferno sono gli altri” del noto filosofo Sartre e ai punti interrogativi dei filosofi dell’esistenzialismo; si parlerà di libertà, del rapporto con gli altri, dei social network e del bisogno quasi “infernale” di essere benvoluti, di avere l’approvazione da parte degli altri e in termini digitali, avere tanti “like” nei propri profili sociali.

I partecipanti saranno gli alunni delle classi prime, pronti con cuscini ad ascoltare e partecipare, coordinati dalla D.S. Troia, e dalle INS. Scianna e Augusta, referenti della Biblioteca scolastica.

L'attività terminerà con un momento ludico-creativo con "Facebook, il libro delle facce e dei like", ovvero si realizzerà un grande libro dei volti dei partecipanti, in cui andranno liberamente a esprimere i loro momenti "like" e "dislike" senza giudizio, e senza puntare all'approvazione degli altri.

Il sito web della Scuola secondaria di 1° grado "G. Carducci": www.scuolacarduccibagheria.gov.it.

Per ulteriori informazioni, potete contattare l'insegnante referente del progetto al seguente indirizzo e-mail: angelarusso.educatrice@gmail.com.

_img_000000_000000

img_20171025_154547985