libriamoci a scuola

Pur essendo le tematiche del progetto solo indicative, abbiamo ritenuto di volerci attenere a queste in quanto sufficienti a soddisfare il nostro desiderio di trasmettere attraverso la lettura spunti di riflessione. Nelle ciassi del biennio abbiamo trattato il tema del bullismo a cui le classi del triennio hanno risposto affermando il valore del libro come possibile antidoto.

“[…] Ognuno attingerà dal libro ciò che è nelle sue possibilità, sicuro che in ogni caso ne trarrà giovamento e, in alcuni casi, addirittura la salvezza per la propria vita.” (Garcia Lorca) “[…] Se si teneva a mente che era tutto scaturito dalle mani e dall'anima di quell'uomo, senza mezzi tecnici, si comprendeva come gli uomini potrebbero essere altrettanto efficaci di Dio[...]." (J .Giono)

di Renata Florimonte - I. T. T. "B. Focaccia" (Salerno)

Gli allievi dislocati in plessi diversi, in collegamento Skype, hanno dialogato attraverso la lettura di testi. L'esperimento vuole affermare l'idea che leggere insieme può comportare la condivisione di emozioni e di energie positive, riaffermando così il valore dell'"incontro" che, per quanto virtuale, può coinvolgere e prevedere un circuito virtuoso di stimoli per la conoscenza di sè e dell'altro.

Gli alunni della classe seconda hanno affrontato il tema della sopraffazione e della violenza a cui gli alunni della classe quarta hanno risposto attraverso un testo di Garcìa Lorca nel quale l’autore esalta il valore della lettura. Nella giornata di giovedì 26 ottobre, gli alunni della V, partendo dalla lettura del racconto di J. Giono L'uomo che piantava gli alberi, hanno condotto gli allievi del biennio a riflettere sull'importanza di inseguire i propri obiettivi nel rispettto dell'ambiente e degli altri come antidoto alla sopraffazione e alla brutalità del mondo.

Il sito web dell'Istituto Tecnico Tecnologico "Basilio Focaccia": www.ittfocaccia.gov.it.

Per ulteriori informazioni, potete contattare l'insegnante referente del progetto al seguente indirizzo e-mail: mariucciacerino63@gmail.com.