libriamoci a scuola

La scuola delle storie è un ciclo di appuntamenti, che si svolgerà presso la biblioteca "Pablo Neruda" di Albinea (RE) tra il 24 marzo e il 18 maggio, rivolto ai docenti, ai bibliotecari e a tutti gli educatori e dedicato ai temi dell’educazione alla lettura di bambini e ragazzi. Gli incontri che proponiamo intendono offrire strumenti e stimoli per arricchire le competenze, le capacità di riflessione critica e quelle operative e metodologiche di chi lavora alla formazione dei lettori, nella scuola, in biblioteca, in famiglia.

di equiLibri (Modena)

Abbiamo bisogno di storie. Ci aiutano a leggere il mondo. A dare un senso alle nostre vite e alle persone. A incontrare gli altri rimanendo noi stessi. La lettura non è un optional, ma una priorità educativa. Per questo prendersi cura dei lettori è necessario, tanto a scuola, che in famiglia o in biblioteca. Per questo abbiamo costruito la scuola delle storie, per insegnanti, bibliotecari, genitori e per tutti gli educatori interessati ai temi della formazione dei lettori.

La scuola delle storie è un ciclo di appuntamenti, che si svolgerà presso la biblioteca "Pablo Neruda" di Albinea (RE) tra il 24 marzo e il 18 maggio, rivolto ai docenti, ai bibliotecari e a tutti gli educatori e dedicato ai temi dell’educazione alla lettura di bambini e ragazzi. Gli incontri che proponiamo intendono offrire strumenti e stimoli per arricchire le competenze, le capacità di riflessione critica e quelle operative e metodologiche di chi lavora alla formazione dei lettori, nella scuola, in biblioteca, in famiglia.

Il corso di formazione è riconosciuto dal MIUR – Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna.

logo_scuola

PROGRAMMA

Sabato 24 marzo, h. 9.00 – 18.00 - PER UNA SCUOLA DELLA STORIE. La lettura secondo Equilibri

Incontro con Eros Miari, Davide Pace e Gabriela Zucchini

La prima giornata di lavoro della scuola delle storie si sviluppa attorno ad alcune domande, semplici e fondamentali: perché leggiamo e vogliamo far leggere? Quali libri è importante leggere e come li scegliamo? Come si fa a far leggere? Cercheremo le risposte nelle esperienze e nelle riflessioni maturate dagli operatori di Equilibri, in molti anni di lavoro, introducendo anche i partecipanti alla metodologia “Tell me”, proposta da Aidan Chambers, che sarà oggetto specifico dell’ultimo appuntamento della scuola delle storie. (per tutti)

Martedì 10 aprile, h. 15.00 – 18.30 - CHEN: IL PRINCIPE DELLE STORIE. Raccontare con le figure

Incontro con Chen Jiang Hong

Nato in Cina e da molti anni residente a Parigi, Chen Jiang Hong è considerato uno dei più importanti autori e illustratori per l’infanzia dei nostri tempi, capace di utilizzare la tradizione culturale del suo paese d’origine e le antiche tecniche pittoriche cinesi per parlare ai bambini di valori universali quali il coraggio, l’amicizia, la solidarietà. La sua storia e le sue storie, la sua tecnica e il suo sguardo di illustratore sono il punto di partenza di una riflessione generale sulla natura della letteratura e dell’illustrazione per l’infanzia. (per tutti)

Incontro realizzato con la collaborazione di Babalibri.

Lunedì 16 aprile, h. 15.00 – 18.30 - NEL BENE E NEL MALE. Adolescenze da leggere

Incontro con Melvin Burgess

Considerato uno dei migliori scrittori contemporanei per adolescenti, Melvin Burgess mette in scena ragazze e ragazzi difficili, raccontando storie d’amore e storie di disperazione, adolescenti che ce la fanno oppure no. Melvin scrive per ragazzi e per giovani adulti e li racconta in ogni sfumatura. I suoi sono libri a volte provocatori, sempre appassionanti, del tutto sinceri. Parliamo con Melvin delle sue storie e di come e perché un buon libro possa e debba, nel bene e nel male, raccontare la verità. (per insegnanti della scuola secondaria di primo e secondo grado)

Giovedì 26 aprile, h. 15.00 – 19.00 - LA LETTERATURA DISEGNATA. Dagli albi ai graphic novel: quando le storie raccontano per immagini

Incontro con Davide Pace

Le figure, benché da sempre strumento di comunicazione e narrazione, sono state considerate, fino a pochi anni fa, un sottogenere narrativo. Di fronte alla significativa produzione di albi e graphic novel di qualità narrative e artistiche di ottimo livello, oggi assistiamo a una loro importante rivalutazione, capace di contrastare il pregiudizio che considera il fumetto una sorta di sottoletteratura. Obiettivo dell’incontro è riflettere sul valore letterario di questa produzione; fornire chiavi di lettura per apprezzare le figure come linguaggio narrativo; suggerire modalità operative per proporre il fumetto e i graphic novel a scuola e in biblioteca. (per insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado)

Giovedì 3 maggio, h. 15.00 – 18.30 - TRA PAROLE E PERLAPAROLE. Poesia da ascoltare, da sentire, da vivere

Incontro con Chiara Carminati

Perché leggere poesia ai bambini e ai ragazzi? Come renderla un appuntamento quotidiano, un fertile terreno da condividere? Chi sono i poeti per bambini e ragazzi e quali sono le loro voci? Parte da queste domande l’esplorazione di Chiara Carminati – una tra le più brave e autorevoli autrici italiane – nelle stanze della poesia. Nel suo percorso Chiara Carminati propone metodi e spunti per coltivare le letture poetiche: l'esplorazione di temi, stili e forme della poesia, condotta attraverso la varietà dei testi e delle letture ad alta voce, apre così le porte alla scrittura individuale con giochi di suoni e parole. (per insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado)

Venerdì 18 maggio, h. 15,00 – 19,00 - “TELL ME”: PARLIAMO DI LIBRI. L'approccio di Aidan Chambers per formare lettori critici e competenti

Incontro con Davide Pace e Gabriela Zucchini

L’incontro conclusivo della scuola delle storie intende sperimentare la metodologia di conversazione sui libri e attorno ai libri tesa a formare lettori “appassionati, competenti e soprattutto duraturi”, messa a punto da Aidan Chambers nel corso del suo trentennale lavoro di insegnante ed educatore e denominata “Tell me” (Il lettore infinito, Equilibri, 2015). La sperimentazione diretta di questo approccio ne permetterà l‘applicazione nella pratica educativa e didattica in classe. In preparazione all’incontro ogni partecipante dovrà leggere alcuni libri, i cui titoli saranno comunicati nel corso del primo appuntamento della scuola delle storie. (per tutti)

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI:

equilibri – via san giovanni bosco, 32 – 41121 modena – tel. 059 365327 – cell. 3393880830

scuoladellestorie@equilibri-libri.it - www.equilibri-libri.it - www.facebook.com/Equilibriperleggere

scuola-delle-storie-albinea-2018-sostegno