Tutti gli usi della parola a tutti


La fantasia dei bambini è vivida ma va alimentata con buon "cibo per la mente". Questo cibo sono le parole e le suggestioni della parola poetica che proprio come il cibo ha sapori diversi e interessanti che abbiamo voluto far provare ai bambini: dalle rime "aspre" di Tognolini, a quelle "fragranti" di Rodari, dalle storie "speziate" di Munari e della Carminati per arrivare alla delicata dolcezza di Cappello.

Continua la lettura

2 Minuti

Il naso che scappa


Nella classe 5^B è stato letto, interpretato, illustrato e suddiviso in sequenze il racconto di Gianni Rodari: "Il naso che scappa". Il testo è stato scelto perché semplice e accattivante e ha dato la possibilità di includere e far partecipare attivamente in particolare modo l’alunno diversamente abile e i bambini che mostrano troppa introversione.

Continua la lettura

1 Minuti

Vi leggiamo una storia


Gli alunni della classe 3^A hanno coinvolto in un gioioso pomeriggio di lettura i compagni più piccoli della classe 1^A. All'insegna del tutoring e del role playing, lettori e auditorio si sono divertiti ed emozionati in un'esperienza a classi aperte sicuramente da ripetere.

Continua la lettura

1 Minuti

Fiabe lunghe un sorriso


La lettura si è svolta avendo cura di predisporre un ambiente che potesse favorire la partecipazione emotiva, la comunicazione e la condivisione dell’esperienza. L'umorismo dell'assurdo e gli stravolgimenti del linguaggio dei racconti di Rodari hanno costituito un valido punto di partenza per sviluppare nei bambini la loro fantasia, motivarli alla lettura e aiutarli a capire meglio se stessi e la realtà che li circonda.

Continua la lettura

2 Minuti

Andiamo a cercare insieme… Le parole per Rodari


I bambini del Progetto di Animazione alla Lettura “La Stanza delle Storie” della Primaria “G. Ghizzi” hanno celebrato quest’anno Gianni Rodari, il grande scrittore di libri, leggendo e lavorando su testi della sua svariata produzione. Tra l’altro il famoso scrittore ha proprio visitato la scuola Ghizzi tanti anni fa. Molti i genitori e i nonni che hanno dato voce alle storie durante questa settimana.

Continua la lettura

2 Minuti

Favole al telefono


Durante la giornata dedicata alla lettura aperta, presso la nostra Scuola Primaria, alunni e docenti, attraverso la comprensione e la semplicità di lettura delle brevi favole, hanno riflettuto e con giochi di parole hanno trattato temi attuali come la scuola, la pace, la giustizia sociale.

Continua la lettura

1 Minuti

Il Pinocchio di Rodari


Gli alunni della nostra scuola primaria, durante l’intera settimana di Libriamoci, dall’11 al 16 novembre, hanno letto il libro Le avventure di Pinocchio, rivisto da G. Rodari. “Il verbo leggere non sopporta l'imperativo” diceva Gianni Rodari. Saper leggere non basta, occorre che dalla lettura emerga l'amore del leggere, per il piacere di farlo, così come per i più piccoli è piacevole giocare.

Continua la lettura

2 Minuti

I 100 Rodari, tra giochi di suoni e parole


Lettura animata ad alta voce da parte di lettori volontari: Sindaco, Assessori, Dirigente Scolastico, Avvocato, Giornalista cantante, mamme, papà, bibliotecari, dentista, docenti... Sperando di aver fatto cosa gradita a tutti i bambini! Il nostro motto è stato "PIÙ LIBRI, PIÙ LIBERI".

Continua la lettura

5 Minuti

Magia… Magia: ora tocca a noi!


Tra i filoni tematici suggeriti da "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" 2019, si è scelto quello del ricordo di Gianni Rodari in occasione del centenario dalla sua nascita. È stata svolta la lettura del libro "Il tamburino magico" di Gianni Rodari (Editori Riuniti, 2002), una favola ancora attuale per i suoi insegnamenti.

Continua la lettura

2 Minuti

È ancora “Tempo di Favole”


Per il progetto "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" 2019, nella classe 5^A del plesso di scuola primaria "P. Borsellino" dell'I. C. "Socrate - Mallardo" di Marano di Napoli (NA), sono state lette alcune Favole di Fedro dal testo delle edizioni Garzanti, libro donato dagli editori lo scorso anno per la campagna #ioleggoperché.

Continua la lettura

2 Minuti

Lettura in corso!


"Non entrate... Lettura in corso!", con questo cartello attaccato alla porta esterna, abbiamo iniziato la lettura del primo libro. È fondamentale che il momento in cui si legge non sia disturbato! Ci siamo messi comodi, seduti, abbiamo chiuso le tende per creare un’atmosfera rilassata e abbiamo preceduto l’attività di lettura ad alta voce con domande per stimolare la curiosità.

Continua la lettura

1 Minuti

Un sacco di libri a Palazzo


Sacchi di juta pieni di libri in ogni angolo della scuola allestita per l'evento: dall'infanzia alla secondaria, tutti sono stati impegnati in attività di lettura condivisa con un entusiasmo travolgente. Diverse sono state le attività: la visita del maestro Lacava e il bibliomotocarro, letture in "Comune" nella sede dell'amministrazione, l'inaugurazione del salotto letterario "G. Rodari", il "Giardino-biblioteca per un giorno", incontri con l'autore, da Daniele Giancane a Pippo Bellone a Nicola Matarazzo.

Continua la lettura

2 Minuti

Libriamoci alla Scuola Ariosto


La Scuola Primaria "L. Ariosto" ha voluto creare forte alleanza educativa con le scuole dell’infanzia per elaborare insieme progettualità inclusive e di qualità, in grado sia di promuovere la conoscenza attraverso una pluralità di linguaggi formali e informali, sia di aggregare, intorno alla scuola, iniziative culturali che la rendano centro della comunità e punto di riferimento per i bambini, i ragazzi e gli adulti, a partire dai genitori.

Continua la lettura

3 Minuti

“Se al mondo un messaggio vuoi mandare/i palloncini devi far volare”


Gianni Rodari, grande maestro, ci ha donato tesori da condividere con l'umanità. Ecco che, dopo l'ascolto quotidiano delle favole, dopo una animata e divertente caccia al tesoro, si è pronti a far volare le "favole al telefono". E se davvero riuscissimo a fare nuove conoscenze epistolari? Sarebbe bellissimo!

Continua la lettura

1 Minuti

La scuola “L. Pirandello” di Bagheria e il pianeta da salvare


La salvaguardia del pianeta può incominciare anche piantando un albero nell’atrio della scuola primaria “L. Pirandello” a Bagheria e leggendo Greta e il pianeta da salvare, di Glifo edizione, un libro al 100% in carta ecologica italiana, che utilizza residui di mais, salvati dalla discarica, come materia prima di produzione.

Continua la lettura

4 Minuti

Dall’ABCD’ARTE di Gianni Rodari: video-letture animate e favole al telefono


Il 14 novembre 2019, presso il 3° circolo didattico "L. Pirandello" di Bagheria (PA), è stata presentata una biografia diversa e accattivante del grande maestro della fantastia e della democrazia, Gianni Rodari...

Continua la lettura

3 Minuti

R.E.A.D. DOGS


Leggere in compagnia di un cane è più facile, divertente e rilassante, in particolar modo per i bambini dislessici, balbuzienti o disabili. Di solito il bambino, mentre sta leggendo, ama accarezzare il cane: questo semplice gesto induce al rilassamento e, prima che se ne accorga, si dimentica quanto sia difficile concentrarsi sul libro. Tutto è più semplice e funziona benissimo!

Continua la lettura

2 Minuti

Libriamoci con le opere di Rodari


Gli alunni della classe 4^H della Scuola Primaria "Cirielli" di Bari hanno letto e analizzato i testi di Gianni Rodari, hanno illustrato e interpretato alcuni dei suoi più celebri personaggi nell'ambito di una mostra itinerante e hanno allestito un'agorà della lettura per festeggiarne il centenario.

Continua la lettura

1 Minuti

Gianni Rodari… Tante storie per imparare


Incontri di letture animate con burattini, cantastorie e Circle time. In occasione della sesta edizione di "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" (11/16 novembre 2019) si sono vissuti momenti di incontro in parrocchia, negli auditorium dei vari plessi scolastici, in classe con i lettori, che sono stati i bambini stessi, i genitori e alcuni attori.

Continua la lettura

1 Minuti

Uniti per la salvaguardia del mare e degli oceani


La forza prorompente della lettura ad alta voce emoziona e coinvolge. È quanto successo agli alunni della scuola primaria durante l’interpretazione a voce alta del libro “Salviamo il mare e gli oceani. Manuale del giovane ecologista” di Agnés Van De Wiele.

Continua la lettura

4 Minuti