Davanti a una foresta di libri


Quest’anno "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" è stato all’insegna dello scambio, della conoscenza reciproca dei libri e delle varie tipologie di Lettore, vero protagonista di ogni libro, una persona normalissima in fondo.

Continua la lettura

1 Minuti

Il coraggio civile. Quando la lettura diventa riflessione e possibilità di impegni e responsabilità


Riflettere intorno a tematiche trasversali che aiutino i ragazzi a prendere consapevolezza delle diverse situazioni di disagio per gestirle in modo responsabile, imparando a riconoscere il valore aggiunto della diversità. Le classi coinvolte si incontreranno a gruppi, nella sala teatro del nostro istituto, dove accoglieranno genitori, autori, operatori socio-professionali del settore...

Continua la lettura

2 Minuti

Dalla storia alla poesia


Può un testo storico diventare una poesia? In una prospettiva che vede nella lettura una competenza trasversale e multidisciplinare, in un'officina dello storico che diventa laboratorio di lettura e scrittura, muovendoci nella tematica che celebra l'anno europeo del patrimonio culturale, i nostri ragazzi hanno letto e scritto poesie con la tecnica del caviardage.

Continua la lettura

2 Minuti

Letture in dialogo per i “Fontanoni” FAI!


Gli alunni delle classi prime, seconde e terze, scuola secondaria di 1° grado, sono stati coinvolti in una giocosa esperienza al fine di prelevare sequenze storico-artistiche-poetiche da libri per mettere in pratica l'avventura funambolica di guide turistiche.

Continua la lettura

3 Minuti

Filo rosso: “Uguali, se vi pare!”


Gli allievi delle classi terze hanno esperito la giornata "Manifesta", un percorso di letture dal titolo: "Uguali, se vi pare!". Un incontro emozionante e trepidante, nel quale hanno incontrato biografie, trame e pagine ingiallite o dimenticate. Un corso formativo a ritroso fra generi e romanzi diversi ma uguali. L'esordio con il testo "Uno, nessuno e centomila" a confronto con "Frankenstein".

Continua la lettura

2 Minuti

Lettura in movimento


L’Istituto "Dante Alighieri" della città di Bariloche in Patagonia (Argentina), per prima volta quest’anno aderisce all'iniziativa “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” (22/27 ottobre 2018).

Continua la lettura

1 Minuto

Recensioni alternative


E se si mostrasse agli altri la ricchezza che il libro letto ci ha donato? Una mostra di lavori materiali o digitali per presentare in maniera creativa - e alternativa alla scheda libro - la lettura dell'estate!

Continua la lettura

1 Minuti

Detective per un giorno… Nella stanza del giallo


Gli alunni assumeranno il ruolo di investigatori e avranno la curiosità di affrontare il "crimine" imparando a ragionare su indizi e a trovare le prove che portano alla soluzione del mistero e alla cattura del colpevole.

Continua la lettura

1 Minuti

La lettura come libertà, con l’orizzonte del mare


Appassionare gli alunni alla lettura come esperienza di libertà e non come un compito scolastico.

Continua la lettura

2 Minuti

Gli occhi della Gioconda


Dove guardano gli occhi della Gioconda? Che cosa rappresenta per noi quest'opera creata dal genio italiano ed esposta in uno dei musei più visitati al mondo, il Louvre di Parigi? Queste ed altre domande saranno il nostro filo conduttore per la serie di iniziative del 2018, Anno europeo del Patrimonio culturale.

Continua la lettura

1 Minuti

LeggiAMO la Costituzione


La Costituzione ha compiuto settant'anni, ma è sempre libera e moderna, e noi giovani stiamo imparando ad amarla.

Continua la lettura

1 Minuti

Il piacere di leggere in libertà


Ci siamo soffermati, come da indicazione de "Il Maggio dei Libri", sul tema della libertà. Ecco la libertà di scegliere un luogo diverso dalle aule, per questo abbiamo preferito leggere sotto gli alberi e nel prato verde; libertà di scegliere libri sul fantastico come quelli di Roald Dahl; libertà di scegliere l'animazione come modalità accattivante per promuovere la lettura.

Continua la lettura

2 Minuti

Ti ascolto, racconta


Rilanciare la scrittura attraverso la sua stessa negazione, cioè la messa in discussione delle sue parti formalistiche, per rendere la scuola uno dei luoghi privilegiati del processo collettivo di interpretazione dei segni. Leggere, rileggere e inventare nuovi modi per leggere e scrivere.

Continua la lettura

3 Minuti

Secondo appuntamento con l’Isola del Tesoro


Il reportage del secondo laboratorio di lettura espressiva per gli alunni della classe 2^E della scuola secondaria di 1° grado.

Continua la lettura

2 Minuti

Conversazioni sulla costituzione


In occasione del settantesimo compleanno della Carta Costituzionale l'Istituto Comprensivo "G. Tomasi di Lampedusa" di Santa Margherita di Belice (AG) ha accolto l'invito del MIUR attivando un percorso virtuoso di conoscenza e condivisione, tra le giovani generazioni, del "LIBRO" più bello, attuale e aggregante della nostra Repubblica. Lettura come esercizio di libertà e di cittadinanza attiva.

Continua la lettura

2 Minuti

Il Gattopardo raccontato a mia figlia


"Il Gattopardo", uno dei romanzi più famosi al mondo, viene considerato un’opera difficile, poco adatta ai giovani lettori. E se invece fosse possibile incuriosire non solo i ragazzi ma persino i bambini e invogliarli alla lettura di questo grande classico della letteratura?

Continua la lettura

1 Minuti

Leggere è un diritto? Perché…


Un momento formativo ed esperienziale di letture di storie, in occasione della "Giornata Universale dei diritti dell’Infanzia", e della" Giornata mondiale dei diritti umani".

Continua la lettura

2 Minuti

Leggere per le strade e sui tetti


I ragazzi della scuola media di Gavoi, classe 2^A, hanno deciso di uscire dalla classe e "attraversare" con la lettura tutti gli spazi possibili. Partendo dalle strade su cui poggiano le case granitiche , per fermarsi nelle piazze, nei vicoli, su in cima al centro storico quasi sopra i tetti, e leggere leggere leggere e far portare dal vento le parole fin sulle montagne del Gennargentu.

Continua la lettura

1 Minuti

Se vuoi un amico, addomesticami!


Questo breve progetto vuole offrire ai bambini l’opportunità di scoprire, attraverso la lettura di alcuni stralci dei capitoli de "Il Piccolo Principe", la magia dell’amicizia e dei legami profondo tra esseri viventi.

Continua la lettura

1 Minuti

Identità e storie del Sud “Cunta Cu”


"Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso" (Mimmo Bitonto). Viaggio dell'anima, identità, storie di potenti e deboli è il tema affrontato in questo nuovo progetto dall'Istituto Comprensivo di Crosia.

Continua la lettura

2 Minuti