Lettori capovolti. Incontro con Marco Ursano


Ci sembra molto coinvolgente che giovani studenti si cimentino con la lettura ad alta voce di fronte all'auditorium pieno; riteniamo, poi, che arricchire l'esperienza con la musica renda le parole particolarmente evocative; infine, crediamo che avere l'autore presente sia una grande motivazione per i ragazzi, anche perché abbiamo scelto ex studenti del nostro Liceo diventati scrittori.

Continua la lettura

3 Minuti

Incontro con lo scrittore


Attività di promozione della lettura che prende vita anche grazie alla partecipazione di autori, attori e volontari in veste di lettori. Il nostro istituto ha ospitato, come lettore volontario, Francesco Paolo Reitano, autore del romanzo “Tra Dublino e Piazza Maggiore“ e delle raccolte di poesia “Torno a cercarti” e “Fino alla fine del mondo. Lettere e versi oltre i chilometri“.

Continua la lettura

2 Minuti

In viaggio verso la libertà


Un martedi mattina in viaggio verso la libertà al Liceo ginnasio "Francesco Scaduto"- indirizzo classico - di Bagheria (PA), con gli studenti e studentesse della II C e III B, le insegnanti, la Dirigente scolastica e Angela Francine Russo, lettrice per Libriamoci 2018, e messaggera per Ioleggoperchè... In valigia non solo libri e oggetti personali, ma tanti articoli per uno speciale anniversario.

Continua la lettura

1 Minuti

Settimana della lettura al Masotto


Si è predisposto un calendario in cui le varie classi si sono inserite con proposte di lettura di vario tipo (narrativo, poetico, storico, scientifico, artistico, teatrale... in italiano e in lingua straniera). Le altre classi si sono prenotate per ascoltare la lettura, o presentazione, o discussione, o dibattito su un determinato testo. Sono intervenute complessivamente 40 classi.

Continua la lettura

7 Minuti

Libera-mente


Un’esperienza di social reading al "Panetti - Pitagora" di Bari. La lettura incontra i social.

Continua la lettura

3 Minuti

Leggo qui e ora


Il nostro lavoro è quel che si dice "una proposta di legge(re)". Se chiedessimo alle persone, così, improvvisamente, durante le loro attività quotidiane, di leggere pagine di un libro? Quale potrebbe essere la loro reazione? Abbiamo deciso di trovare una risposta sul campo...

Continua la lettura

3 Minuti

La letteratura nell’arte


Promuovere agli alunni l'abitudine alla lettura ad alta voce, attraverso due incontri che intersecano la letteratura con musica e arte.

Continua la lettura

1 Minuti

I love reading: spotlight on American literature


Il progetto si è basato sulla lettura in lingua inglese di alcuni brani tratti dal testo "The Last of the Mohicans", un classico della letteratura americana, che ha emozionato e continua ad emozionare ragazzi ed adulti di ogni generazione.

Continua la lettura

1 Minuti

Libriamoci al Virgilio


Il progetto ha visto la partecipazione degli alunni e dei docenti che, hanno presentato le loro letture ed indicato il perché delle loro scelte.

Continua la lettura

1 Minuti

Incontro con l’autrice Emanuela Da Ros


Gli studenti delle classi I D GEC e II D GEC incontrano a scuola la scrittrice Emanuela Da Ros in occasione della presentazione del suo ultimo romanzo, "Bulle da morire" (Feltrinelli 2017), per parlare del "mestiere dello scrittore" e per discutere insieme di bullismo e in particolare di bullismo femminile.

Continua la lettura

1 Minuti

Dare voce a storie dimenticate – Fatti di cronaca raccontati attraverso il fumetto


L’obiettivo del progetto: dare voce a storie dimenticate e diffondere i temi della giustizia e dell’impegno contro le mafie, attraverso un percorso diverso dall’impostazione classica e tradizionale della lettura. Si è scelto di avvicinare gli studenti a questi argomenti tramite la lettura di un fumetto, linguaggio “inusuale”, diverso, ma forse più vicino ai giovani.

Continua la lettura

1 Minuti

EMOZION@L.MENTE


Il 28 Ottobre 2017 l’Istituto Superiore "A. Giordano" ha partecipato a "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" con le classi: 2^A Liceo Scientifico, 2^A/3^A AFM e 4^A Odontotecnico. Il progetto prevedeva la lettura di testi poetici accompagnata da performance eseguite con codici e linguaggi diversificati.

Continua la lettura

2 Minuti

Una bomba di libertà


La parola "bomba" deve necessariamente essere associata a un evento tragico? Deve evocare sempre l'idea del dolore, del pianto, della sofferenza? I ragazzi hanno cercato di stravolgere il senso di questa parola, le hanno conferito un'accezione positiva, augurandosi che le bombe esplodano nelle nostre coscienze, risvegliando in noi gli ideali della libertà e della legalità.

Continua la lettura

1 Minuti

Leggo per legittima difesa


Pur essendo le tematiche del progetto solo indicative, abbiamo ritenuto di volerci attenere a queste in quanto sufficienti a soddisfare il nostro desiderio di trasmettere attraverso la lettura spunti di riflessione. Nelle ciassi del biennio abbiamo trattato il tema del bullismo a cui le classi del triennio hanno risposto affermando il valore del libro come possibile antidoto.

Continua la lettura

1 Minuti

Il benessere della conoscenza… a teatro e al cinema


La partecipazione dei 200 studenti del Percorso di Istruzione per Adulti, di Pescara, al Progetto “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" 2017 ha avuto la connotazione di un trascinante entusiasmo. Questo ha favorito la ricerca dei legami tra i testi proposti, il teatro e il cinema, come ipotizzato all'inizio, e ha richiesto un corposo ampliamento delle attività in parte già realizzate e, comunque, spalmate fino a giugno.

Continua la lettura

3 Minuti

Antiche presenze nel Golfo della Spezia


"Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole" 2017 ha proposto un legame forte tra la letteratura e la bellezza del nostro Paese, patrocinata dal Fai: "FAI vivere l'art. 9 della Costituzione: la Repubblica tutela il paesaggio ed il patrimonio artistico della Nazione": ritrova la tua terra nella letteratura.

Continua la lettura

1 Minuti

Il paesaggio della natura


Il paesaggio come "luogo dell'anima", specchio dei sentimenti e delle fragilità umane, un ambiente che riflette un tempo che si rinnova nella ciclicità della natura che rimanda all'esistenza umana, inserita essa stessa in un concetto di paesaggio dove passato, presente e futuro coincidono poiché la memoria passata annuncia già quello che sarà in futuro.

Continua la lettura

3 Minuti

ViViLettura 2017


La lettura è diventata la protagonista assoluta di queste tre giornate: nel pomeriggio del 25 ottobre i ragazzi hanno ospitato i "piccoli" delle scuole medie per vivere con loro la magia della parola da Buzzati ad Ovidio. Nelle due giornate successive, tolti i banchi e le sedie, la scuola si è trasformata in un'accogliente biblioteca che ha visto alternarsi librofora, conferenze e presentazioni di libri.

Continua la lettura

1 Minuti

Parole leggère, lèggere parole


Fantastica esperienza ricca di emozioni, di entusiasmo e di umanità con Tommy Dibari. L'intervista ha intervallato momenti musicali con video e immagini. Lo spot iniziale, scritto, sceneggiato e montato dagli stessi ragazzi, ha dato il via all’evento coinvolgente e accattivante.

Continua la lettura

1 Minuti

Libriamoci con “Il Piccolo Principe” e altre storie


È ormai un appuntamento fisso per i docenti del Righi: uno di quegli eventi che scandisce l’anno scolastico, tra l’inizio delle lezioni e la festività di Ognissanti, impreziosito, come ogni evento che si rispetti, da attesa trepidante, dettagli da non trascurare, immancabili imprevisti e una carica imprescindibile di positività.

Continua la lettura

3 Minuti