#LibriAMOci


La lettura è un'arma contro l'emarginazione. Leggere abbatte muri e barriere e crea condivisione e uguaglianza: le parole uniscono e creano legami indissolubili ed eterni. Cercare nei libri gli insegnamenti per costruire un futuro migliore e giovani consapevoli.

Continua la lettura

1 Minuti

E-venti da Nobel al Polo


Soffia il vento di un nuovo modo di fare cultura al Polo di Amantea. Soffia il vento della controcultura da Nobel del grande folk-man Bob Dylan, che con i temi delle sue aspre e contestatrici liriche ha incantato il mondo. È un E-vento di potenziamento didattico in cui, ad avere voce per far riflettere i giovani, saranno la musica, le canzoni, i testi, ecc...

Continua la lettura

2 Minuti

Da Nati a In-Formati Digitali


Quali sono gli aspetti giuridici normativi della digitalizzazione della scuola prevista dalla legge 107? Che cosa si intende per corretto utilizzo delle strumentazioni informatiche e della rete internet nelle scuole? A questi e a tanti altri interrogativi risponderà il master teacher Prof.re Gino Aloe referente del Polo Scolastico di Amantea per la FORMAZIONE ECDL e CISCO, con un ciclo di incontri.

Continua la lettura

3 Minuti

Tra memoria e ricordo riflessioni su la Dignità dell’Uomo


Il 27 Gennaio e il 10 Febbraio sono le date che commemorano due dei grandi orrori che il XX secolo ci ha lasciati come un “fardello sulle spalle”, così per come lucidamente ha definito H. Arendt quella “banalità del male” con cui troppe volte nella storia dell’uomo è stata calpestata la Dignità umana. Al Polo si è inteso idealmente collegare “memoria” e “ricordo” in un ciclo di incontri.

Continua la lettura

3 Minuti

Quant’è profondo il mare – III Edizione


“Quant’è profondo il mare” è la proposta formativa dell’I. I. S. Polo Scolastico di Amantea che è giunta alla sua III edizione ed in virtù della quale si è inteso valorizzare il patrimonio ambientale di un territorio che, bagnato dal mare, proprio dal mare ha avuto e ha tratto la linfa per la costruzione della sua identità storica, culturale, antropologica, economica. È il profondo segno del Mediterraneo.

Continua la lettura

3 Minuti

ViviAmo Sicuri al Polo


In una società civile le norme tendono a recepire un bisogno, una esigenza, una necessità della comunità e tentano di dare delle risposte per migliorare la qualità della vita delle persone. È tale lo “spirito della legge” ed è tale la motivazione dei fondo in ragione della quale la comunità civile deve rispettare le norme, in quanto nel rispetto è garantita la SICUREZZA.

Continua la lettura

2 Minuti

Shakespeare al piano


A proposito di William Shakespeare si potrebbe parlare per ore, ma non si comprenderà mai davvero il suo genio se non leggendolo, possibilmente, in inglese. Mezz'ora di recitazione. Non capirete nulla? Possibile. Ma, del resto, la magia non si comprende: si vive.

Continua la lettura

2 Minuti

Libriamoci… Ancora Legal-mente al Polo


Libriamoci al Polo scolastico di Amantea non sembra ancora concludersi. Quest'anno è un Libriamoci che sta accompagnando gli studenti del Polo per un lungo arco di tempo e che senza ombra di dubbio giungerà fino a “Il Maggio dei libri”. Galeotta è stata la tematica portante “La legalità” sulla quale il D.S. Arch. Francesco Calabria dell’I. I. S. di Amantea sta investendo tante energie.

Continua la lettura

2 Minuti

Libriamoci ancora… La Costituzione al Polo


Un ciclo di incontri formativi sui i Principi e i Valori della Costituzione Repubblicana italiana con l'obiettivo di "Leggerla e conoscerla".

Continua la lettura

1 Minuti

“Amori impossibili” – Torneo di lettura


Torneo di lettura: lettura di passi sul tema "Amori impossibili", dalla mitologia ai nostri tempi. Ogni classe ha preparato un reading. Una giuria ha votato le performance e la classe vincitrice di ogni turno (I turno: classi seconde; II turno: classi terze; III turno: classi quarte; IV turno: classi quinte) è stata premiata con una targa ricordo.

Continua la lettura

6 Minuti

Soli insieme: il tempo del non amore


Gli amori impossibili tra passato, presente e futuro: dalla metamorfosi di Dafne che rifiuta l'amore ossessivo di Apollo a quello tra Frankenstein e la sua Creatura; l'amore nella diversità della "Ragazza dello Sputnik" e di "Sei come sei" fino a quello che infrange le barriere imposte dalla malattia di "Parole tra le ciglia"; l'amore del futuro di "Chobits"e "Avatar".

Continua la lettura

3 Minuti

Dai voce alla legalità


Saper leggere a voce alta e saper ascoltare, immergersi e immaginare una società più legale e giusta. Poter, poi, discutere, insieme, nel gruppo classe e con esperti di questa nuova idea sociale, da creare e vivere, permette al libro di diventare fattore di crescita intellettuale e umana e al coro delle voci che leggono ed ascoltano di essere già legalità.

Continua la lettura

1 Minuti

Tra Shakespeare e Ariosto, dai sonetti al poema cavalleresco


I sonetti di Shakespeare e alcune ottave dell'Orlando furioso di Ariosto rivivono ad alta voce e nella viva voce delle studentesse e degli studenti di 5^BL e di 4^AL.

Continua la lettura

2 Minuti

Shakespeare’s Merchant lands in Caivano


L'interesse per Shakespeare, ci ha spinto a svolgere un lavoro non usuale sulla commedia "The Merchant of Venice". in questa produzione gli alunni si sono cimentati in letture interpretate in lingua, composizioni personali su uno Shakespeare che parla a uomini del nostro tempo, essi hanno esposto alla platea le tematiche caratterizzanti l'opera in modo originale e coinvolgente.

Continua la lettura

1 Minuti

Quando si è davvero liberi? Viaggio tra filosofia e letteratura


La giornata ha visto protagonisti gli studenti del triennio in un un viaggio appassionato tra filosofia, musica e letteratura dove si è provato a raccontare quando si è davvero liberi.

Continua la lettura

1 Minuti

Le voci della cultura


Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… Perché la lettura è una immortalità all’indietro. (Umberto Eco)

Continua la lettura

1 Minuti

La legalità al Polo


L’I. I. S. Polo Scolastico di Amantea ha inteso potenziare il periodo di accoglienza delle prime classi consentendo alle giovani matricole iscritte ai diversi indirizzi di studio, la partecipazione da protagonisti alla “Lectio Magistralis” del Generale dell’Arma dei Carabinieri Antonio Gagliardo, il quale ha presentato ai giovani allievi, con linguaggio semplice e carisma comunicativo, una sintesi.

Continua la lettura

2 Minuti

Libriamo i pensieri, liberiamo i desideri


L'intero Istituto "Panetti Pitagora" di Bari si è mobilitato in occasione della terza edizione del progetto "Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole". Più di 360 alunni hanno animato il territorio con una settimana di letture ad alta voce, in cui sono stati coinvolti i passanti che hanno condiviso con i nostri alunni il piacere di condividere letture significative.

Continua la lettura

2 Minuti

Raccontami una storia


"Raccontami una storia" è un progetto che coinvolge gli alunni e gli fa esperire il piacere della lettura anche attraverso la drammatizzare di una parte del racconto precedentemente analizzato e poi "vissuto"; ciò provoca interesse e una maggiore partecipazione emotiva al racconto "ascoltato".

Continua la lettura

1 Minuti

LIbriamoci ancora


Abbiamo colto già dal primo anno questa splendida opportunità per avvicinare con entusiasmo gli studenti alla lettura. Libriamoci è una lodevole e piacevole iniziativa che il Liceo "Alfano I" di Salerno vive da tre anni invitando scrittori, poeti, giovani e meno giovani autori locali e nazionali, con lettura interpretativa, accompagnata dalle sonorità dei musicisti dell'indirizzo musicale.

Continua la lettura

2 Minuti