della redazione

Ci sono appuntamenti che, anno dopo anno, diventano sempre più familiari, ai quali pensiamo con naturalezza come ad amici che sappiamo esserci sempre vicini. È così anche per Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale di promozione della lettura che vi aspetta per la nona edizione e punta a coinvolgervi nella stessa missione di sempre: ricordare o far scoprire a tutti la bellezza e i superpoteri della lettura! A cominciare da quello del “teletrasporto”: leggere è la chiave per evadere da qualsiasi luogo, dalla quotidianità, dalla noia o da contesti nei quali non ci si riconosce, e può condurre ovunque si desideri. Il viaggio, come sapete, inizia il 23 aprile, Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, e si conclude il 31 maggio.

Anche quest’anno il Centro per il Libro e la Lettura propone 4 filoni tematici ai quali ispirarsi per i contenuti delle proprie iniziative durante la campagna Il Maggio dei Libri 2019:

Se questo è un uomo. A cento anni dalla nascita di Primo Levi

Primo Levi, nato a Torino il 31 luglio 1919, è stato uno scrittore, partigiano e chimico italiano, autore di racconti, memorie, poesie, saggi e romanzi. L’opera d’esordio Se questo è un uomo, nel quale racconta le sue terribili esperienze nel campo di sterminio nazista di Auschwitz, è considerato un classico della letteratura mondiale.  

Per le scuole secondarie di primo e secondo grado

Romanzi, racconti e poesie di Primo Levi

  • La ricerca delle radici, Einaudi, 2018
  • L’altrui mestiere, Einaudi, 2018
  • Ranocchi sulla luna e altri animali, Einaudi, 2016
  • con Leonardo De Benedetti, Così fu Auschwitz. Testimonianze 1945-1986, Einaudi, 2015 
  • I sommersi e i salvati, Einaudi, 2014 
  • Se non ora, quando?, Einaudi, 2014
  • La chiave a stella, Einaudi, 2014
  • Il sistema periodico, Einaudi, 2014
  • Se questo è un uomo, Einaudi, 2014
  • La tregua, Einaudi, 2014
  • Tutti i racconti, Einaudi, 2005
  • Ad ora incerta, Garzanti, 1998 (poesie)

levi1levi2Interviste, studi e altro

  • Opere complete III. Conversazioni, interviste e dichiarazioni, a cura di Marco Belpoliti, Einaudi, 2018
  • Primo Levi. Una vita, di Ian Thompson, Utet, 2017
  • Io che vi parlo, di Giovanni Tesio, Einaudi, 2016
  • Il veleno di Auschwitz. Il volto e la voce: testimonianze in TV 1963-1986. Con DVD, a cura di Frediano Sessi, Stas’ Gawronski, Marsilio, 2016
  • Primo Levi di fronte e di profilo, di Marco Belpoliti, Guanda, 2015 
  • Intervista a Primo Levi, ex deportato, di Anna Bravo e Federico Cereja, Einaudi, 2011 
  • Primo Levi. Una vita per immagini. Ediz. Illustrata, di Philippe Mesnard, Marsilio, 2008
  • Primo Levi. La vita, le opere, di Ernesto Ferrero, Einaudi, 2007
  • Primo Levi: un’antologia della critica, a cura di Ernesto Ferrero, Einaudi, 1997

levi3levi4

Film

  • La strada di Levi, di Davide Ferrario, Italia, 2006
  • La tregua, di Francesco Rosi, Italia, 1997

levi5

Fumetti

  • 174517. Deportato: Primo Levi, di Giovanna Carbone, Franco Portinari, la meridiana, 2019
  • Primo Levi, di Matteo Mastragostino, Alessandro Ranghiasci, Becco Giallo, 2017
  • Una stella tranquilla. Ritratto sentimentale di Primo Levi, di Pietro Scarnera, Comma 22, 2014 

levi6

STORIE DI ALTRI SOPRAVVISSUTI

Scuole secondarie di primo grado

  • Fino a quando la mia stella brillerà, di Liliana Segre, Daniela Palumbo, Piemme, 2018
  • Una bambina e basta, di Lia Levi, E/O, 2014
  • L’albergo della magnolia – L’amore mio non può, di Lia Levi, E/O, 2019 
  • Ho sognato la cioccolata per anni, di Trudi Birger, Piemme, 2018
  • Un sacchetto di biglie, di Joseph Joffo, BUR, 2018
  • Quando Hitler rubò il coniglio rosa, di Judith Kerr, Rizzoli, 2017
  • L’isola in via degli uccelli, di Uri Orlev, Salani, 2009

6980-Bro.inddlevi8

Scuole secondarie di secondo grado

  • Il mondo sapeva. La Shoah e il nuovo millennio, di Elie Wiesel, Giuntina, 2019
  • Piccola autobiografia di mio padre, di Daniel Vogelmann, Giuntina, 2019
  • Trilogia della memoria. Tre romanzi all’ombra delle leggi razziali. Una bambina e basta – L’ albergo della magnolia – L’amore mio non può, di Lia Levi, E/O, 2019 
  • Scolpitelo nel vostro cuore. Dal Binario 21 ad Auschwitz e ritorno, di Liliana Segre, Piemme, 2018 
  • Come una rana d’inverno. Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz: Liliana Segre, Goti Bauer, Giuliana Tedeschi, di Daniela Padoan, Bompiani, 2018 
  • Ho sognato la cioccolata per anni, di Trudi Birger, Piemme, 2018
  • Un sacchetto di biglie, di Joseph Joffo, BUR, 2018
  • Il pianista. Varsavia 1939-1945. La straordinaria storia di un sopravvissuto, di Wladyslaw Szpilman, Baldini Castoldi, 2017 
  • Quando Hitler rubò il coniglio rosa, di Judith Kerr, Rizzoli, 2017
  • Maus, di Art Spiegelman, Einaudi, 2010
  • L’isola in via degli uccelli, di Uri Orlev, Salani, 2009
  • La notte, di Elie Wiesel, Giuntina, 2007

levi9levi10levi11

Potete aderire con iniziative che si svolgano tra il 23 aprile e il 31 maggio e, come di consueto, vi chiediamo di segnalarcele inserendole – con descrizioni sintetiche – nella piattaforma che raccoglie tutte le iniziative legate al Maggio dei Libri 2019. La banca dati sarà aperta e pronta ad accogliere i vostri eventi a partire dal 18 marzo, all’indirizzo www.ilmaggiodeilibri.it/registrazione e tutti gli organizzatori dovranno richiedere le credenziali prima di poter inserire le proprie iniziative.

Come l’anno scorso, sarà possibile arricchire la scheda dell’evento in banca dati inserendo un’immagine o una locandina (in pdf, jpg o jpeg). Sul sito ufficiale www.ilmaggiodeilibri.it saranno disponibili i materiali grafici da scaricare e personalizzare per promuovere il proprio programma di eventi: vi invitiamo come di consueto ad adottare l’identità visiva della campagna. Inoltre, dopo che la vostra iniziativa sarà stata convalidata, potrete condividerla sui vostri social network, blog e siti grazie a un link diretto, uno strumento in più per diffonderla, migliorarne la riuscita e farcela conoscere (inserendo su Facebook e Twitter il tag #MaggiodeiLibri o la menzione @ilmaggiodeilibri su Facebook e @maggiodeilibri su Twitter). E se amate le foto, non dimenticate il profilo Instagram della campagna (instagram.com/ilmaggiodeilibri): taggate le foto dei vostri appuntamenti usando l’hashtag #MaggiodeiLibri e la menzione @ilmaggiodeilibri e condividete istantaneamente i momenti più belli! Un Social Feed sull’homepage del sito ufficiale aggregherà in tempo reale tutte le interazioni social, permettendovi di essere sempre connessi.