Cronache dal Salone di Montreuil 2015


Una cronaca dall'edizione appena conclusasi (2/7 dicembre 2015) del Salon du livre et de la press jeunesse Seine-Saint-Denis a Montreuil (Parigi), con particolare attenzione alle proposte editoriali più interessanti.

Continua la lettura

6 Minuti

Fan fiction d’autore


La presentazione di tre “fan fiction” d’autore per lettori dai 14 anni in su è una riflessione sulle trasformazioni letterarie: “La vera storia del pirata Long John Silver” di Bjorn Larsson, “Buona Apocalisse a tutti!” di Neil Gaiman e Terry Pratchett, “La Lega degli Straordinari Gentlemen” di Alan Moore.

Continua la lettura

8 Minuti

Educare alla lettura: alzare l’asticella


In molti avvertiamo l’esigenza di porre un freno alla devastante e costante semplificazione di contenuti, linguaggio, stile. Contenuto e contenitore, storie e oggetto-libro, stanno esprimendo in molti, troppi casi, la banalizzazione e la massificazione che caratterizzano quest’ultimo ventennio.

Continua la lettura

4 Minuti

Area onlus, la mostra “Vietato non sfogliare” e Librabile


Un reportage della mostra "Vietato non sfogliare", curata dall'associazione Area Onlus, e dedicata a libri accessibili per bambini con necessità speciali.

Continua la lettura

5 Minuti

Xanadu: leggere con gli adolescenti – Critica sociale e fine della Magistralità


Una riflessione sui libri vincitori dell'ultima edizione di "Xanadu - Comunità di lettori ostinati", progetto curato da Hamelin Associazione Culturale.

Continua la lettura

25 Minuti

Dei libri “a tema”


Un approfondimento su cosa siano i libri "a tema", e se, e quanto, possano essere importanti nella formazione del lettore.

Continua la lettura

9 Minuti

Normali si diventa. Censura, conformismo e letteratura per ragazzi


Per gli scrittori la normalità è il terreno del conflitto. È la facciata dietro la quale si nascondono le sfumature più interessanti ma soprattutto le bugie, specchio delle bugie della società. In nome della normalità, si finge. In nome della normalità si nega ai bambini, anche oggi, il diritto di esplorare la propria identità.

Continua la lettura

6 Minuti