Parole dietro l’angolo. Dalla lettura alla scrittura, verso il festival della fiaba


È di Montescaglioso, della classe III C della scuola primaria dell'I. C. "Palazzo - Salinari", la fiaba vincitrice del secondo festival di Castro dei Volsci. La fiaba, intitolata "I girasoli incantati" racconta la storia di una principessa che vive sola nel suo castello. I suoi genitori sono morti e lei vive in questo grande castello parlando con i fiori di girasole che adornano le sue terre.

Continua la lettura

1 Minuti

Fiabe in Rima – Proposte di lettura per riscoprire le fiabe


Un piccolo reportage fotografico sull'evento, dedicato insieme ad adulti e a bambini, alla riscoperta delle fiabe tradizionali, nelle versioni più classiche e in quelle più moderne, che si è tenuto lo scorso 17 febbraio a Roma.

Continua la lettura

1 Minuti

Papà tra i banchi


Coinvolgere i papà nella lettura di racconti, storie immaginarie per spiegare un'idea e trovare il giusto insegnamento insieme ai bambini. Conviene stare attenti a non sbagliare troppo e quando sbagliamo possiamo correggere gli errori.

Continua la lettura

1 Minuti

Favoleggiando


In occasione dell'evento di "Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole" lettori e attori d'eccezione sono stati i genitori dei nostri bambini che hanno raccontato ed interpretato (nelle giornate del 24 e 25 ottobre 2016) alcune delle più belle fiabe di Gianni Rodari.

Continua la lettura

1 Minuti

Nonni da favola


Il prendersi cura della nonna fino ad affrontare le sfide che un bosco può presentare, la paura, la rassicurazione, la gioia di ritrovarsi e il bene che prevale sul male... Questi ed altri ancora sono i sentimenti che emergono nella classica favola di Cappuccetto rosso. Quando poi a raccontare la favola è una "nonna", tutto diventa più magico e il bambino vive realmente la storia.

Continua la lettura

1 Minuti

Giro del mondo in tante storie


Ci vuole coraggio a usare cervello con il cuore.

Continua la lettura

1 Minuti

Tra Favole e Storia


A ognuno il suo! L'amore per la lettura nasce dalla scelta dei primi libri. Cercare spunti, creare momenti per esperienze, cogliere opportunità, fornire esempi concreti da poter emulare: questi gli obiettivi che la scuola deve perseguire se vuole sperare di incentivare l'amore per la lettura. Quell'amore che rende liberi: di sapere, conoscere, fantasticare e vivere tante vite oltre la propria.

Continua la lettura

4 Minuti

T’amo lettura


Con la lettura ad alta voce cerchiamo di abituare i bambini, sin da piccolissimi, a "usare" i libri a spiegare loro cosa sono, a cosa servono e come si usano. In modo che i nostri piccoli grandi lettori-ascoltatori possano assumere un atteggiamento positivo nei confronti della lettura e dei libri stessi; e trasmettere loro quel giusto valore che un domani nel loro futuro diventerà un bene prezioso.

Continua la lettura

2 Minuti

Farfalle di vita e d’autunno


Come farfalle ci posiamo su brevi attimi di vita. L'autunno è alle porte ma noi voliamo leggeri verso l' autunno della vita. Abbiamo delle guide speciali: i nonni che vivono nella "Casa dell'anziano".

Continua la lettura

3 Minuti

Nel “mirabolastico” mondo di Dahl


Partenza "mirabolastica" quest'anno per la scuola primaria "Don Milani" di Schio. Si celebra il centenario della nascita di Roald Dahl con letture ad alta voce, personaggi surreali e giganti illustrazioni. Keep in touch!

Continua la lettura

2 Minuti

Favole… Perle di saggezza!


Leggere le favole fa bene ai bambini: insegna loro a pensare, a parlare, a comportarsi. All'interno di ogni favola c'è una storia da scoprire, composta da personaggi, animali, che possono o meno rispecchiare il modo di vivere e in entrambi i casi si scoprono nuovi tasselli, capaci di farli crescere sia mentalmente sia emotivamente, sia socialmente un poco di più.

Continua la lettura

1 Minuti

A scuola con Pinocchio


"Le bugie, ragazzo mio, si riconoscono subito! perché ve ne sono di due specie: vi sono bugie che hanno le gambe corte, e le bugie che hanno il naso lungo."

Continua la lettura

1 Minuti

Leggere e riflettere


Avvicinare i ragazzi al gusto della lettura, cercando di utilizzare anche gli strumenti offerti dalle nuove tecnologie e cercando di utilizzare la lingua inglese come risorsa aggiuntiva all'acquisizione di abilità e competenze specifiche.

Continua la lettura

2 Minuti

Fiabe in un soffio


Gli alunni della Secondaria di 1° grado incontreranno i compagni più piccoli per leggere loro fiabe create e illustrate ispirandosi a sculture di palloncini che, per effetto di un "soffio vivifico", prendono vita e forma, così come accade ai personaggi della "Magica Medicina" di R Dahl, di cui saranno letti alcuni brani.

Continua la lettura

2 Minuti

“Fiabe per imparare”/ Cappuccetto Rosso


Il progetto parte dalla lettura della favola di Cappuccetto Rosso seguendo un percorso guidato da schede didattiche di italiano, di logica e di matematica per giungere al prodotto finale che sarà la realizzazione del "bosco di Cappuccetto Rosso".

Continua la lettura

2 Minuti

Inclusione è legalita… Con la favola di Duck


Compito per le vacanze estive: lettura di una favola fatta di emozioni intense, e fantastiche, un pò magiche forse, ma reali. Tra fate e folletti, bimbi e adulti, forti e deboli, speranza e determinazione, si colora una storia vera in cui anche le illustrazioni guidano alla comprensione di un aspetto difficile, ma prezioso, della vita. Un susseguirsi di azioni, momenti e riflessioni...

Continua la lettura

2 Minuti

Topi di biblioteca


La motivazione che ci ha spinto a promuovere questo progetto è la scoperta della "voglia" di leggere attraverso i sensi: ammirare ciò che si legge con gli occhi, cogliendone i particolari; odorare il profumo inconfondibile della carta; ascoltare lo sfogliare delle pagine; toccare ciò che si legge attraverso riproduzioni manipolative; gustare il sapore delle parole.

Continua la lettura

1 Minuto

Lettura di filastrocche!


Letture di filastrocche per i bambini delle scuole di Ciciliano, in occasione di "Libriamoci".

Continua la lettura

1 Minuto

Le fiabe e la “pravce” locali


Raccontare fiabe al bambino serve per arricchire la sua vita: stimolare l'immaginazione, sviluppare l'intelletto, chiarire le emozioni, suggerire soluzioni ai problemi che lo turbano, promuovere la fiducia in se stesso e nel suo futuro.

Continua la lettura

1 Minuti

Il signor modem e la scatola magica


I Comitati genitori di Corsico presentano una speciale favola, scritta da un genitore e vincitrice di un concorso indetto dall'Università Cattolica di Milano, per riflettere sull'uso consapevole del web e di internet. Una copia della favola, illustrata dai bambini di Corsico, sarà donata ai bambini e alle bambine di tutte le scuole primarie di Corsico, offerta dai CC. GG. per Libriamoci 2017.

Continua la lettura

2 Minuti