Pagine di diario


Letture comparate tratte da "I am Malala" e da "Il diario di Anna Frank". Non è stato difficile coinvolgere i ragazzi con la lettura della storia "semplice" di Malala Yousafzai, della sua "rivoluzione semplice". I ragazzi sono stati affascinati dalla forza di Malala, dal suo modo di raccontare una vita per loro stessi inconcepibile. Leggere ad alta voce, declamare, urlare le sue stesse parole indossando il suo scialle è risultato per loro emozionante.

Continua la lettura

2 Minuti

ApertaMente tra la gente leggiamo


Quest’anno, per la seconda iniziativa di Libriamoci, abbiamo proposto la lettura ad alta voce di allievi e di adulti, nell'aula magna della scuola per ascoltare e ascoltarci, metterci nei panni degli altri e valorizzarne la diversità. Abbiamo cercato di stimolare il pensiero critico e la riflessione sul proprio sentire (del corpo nell’anima) in relazione agli altri, in relazione al vissuto.

Continua la lettura

1 Minuti

Sotto il segno dei Borbone


“Sotto il segno dei Borbone” di Maria Lombardo edito da Bonfirraro lascia il segno all’I.I.S. “Silvio Lopiano” di Cetraro (Cs). Gli alunni delle classi coinvolte tracciano un bilancio dell’esperienza.

Continua la lettura

2 Minuti

Volare con le Emozioni


Percorso di educazione alla lettura, basato sul coinvolgimento dei diversi soggetti interessati. Per riflettere insieme sulle funzioni della lettura e della letteratura, sul panorama editoriale per bambini e ragazzi, sulle strategie di educazione alla lettura.

Continua la lettura

3 Minuti

Libriamoci fantasticando


Lettura e drammatizzazioni di brevi storie, frammenti e frasi dal mondo della fantasia.

Continua la lettura

1 Minuto

Una storia per tutti


È stata una settimana intensa che ha coinvolto lettori volontari come nonni e genitori, trasmettendo ai bambini e alle bambine l'emozione di una storia che hanno amato. Sono venuti a trovarci anche degli autori che hanno stimolato i giovani lettori al piacere della lettura, cercando di proporre i libri come amici attraverso i quali costruire mondi ancora da esplorare e storie da trovare.

Continua la lettura

1 Minuto

Leggere con piacere… Per fare molta strada


Il desiderio di leggere va suscitato nei bambini fin dai primi anni di vita. Gli educatori hanno il compito di accendere gli interessi idonei a far emergere il bisogno e il piacere della lettura. Il nostro progetto di lettura vuole indurre gli alunni a scoprire il libro come un "compagno di viaggio" che si gusta insieme nella logica, nella verità, nella riflessione e nella fantasia.

Continua la lettura

1 Minuti

Leggere per Crescere


Dopo aver scelto i titoli dei libri, sono state previste diverse attività di animazione alla lettura diversificate in base all'età dei bambini. Grazie alle insegnanti e agli autori, i libri sono stati presentati coinvolgendo i bambini nell'ascolto attivo. Il mondo interiore dei piccoli si è arricchito di conoscenze, sentimenti e opinioni...

Continua la lettura

1 Minuti

Tutti diversi ma tutti uguali


Che bello capire tutti insieme e insieme agli animaletti della storia quanto è bello essere tutti diversi! Non è troppo presto per imparare che le differenze ci rendono tutti più ricchi.

Continua la lettura

1 Minuto

I vincitori di “Libriamoci” e de “Il maggio dei libri” 2015


Le cinquanta scuole vincitrici della seconda edizione di Libriamoci 2015 (26/31 ottobre), e i progetti vincitori, premiati durante "Più libri più liberi" de Il Maggio dei Libri.

Continua la lettura

3 Minuti

Leggere è bello!


"Leggere è bello!" è stato un impegno importante che ha mobilitato più di 1000 alunni, coinvolti in diverse e differenziate attività, in occasione della settimana della lettura.

Continua la lettura

3 Minuti

Incontri d’autrice fra passato e presente


Un percorso snodatosi tra Ortigia ,il Museo Archeologico ,il Mercato di Ortigia , Caffè letterari e Ospedale civico. Momenti di lettura e musica, di socializzazione e riscoperta del gusto di leggere all'aria aperta; un incontro con una famosa scrittrice e giornalista norvegese ha reso un incontro davvero multiculturale e multilingue; tutto conclusosi con un flash mob sulle terzine dantesche.

Continua la lettura

4 Minuti

Incontriamoci e libriamoci


"Incontriamoci e Libriamoci" è stato pensato in continuità tra i tre ordini di scuola (infanzia, primaria, secondaria di primo grado): una piattaforma su cui bambini e ragazzi si sono incontrati per emozionare ed emozionarsi. La lettura è stata percepita come un viaggio verso se stessi e verso gli altri, un trampolino di lancio da cui “librare” la propria immaginazione.

Continua la lettura

3 Minuti

Leggere aiuta a crescere


Per i bambini della classe prima abbiamo pensato al "Maestro incantatore", che, con il racconto delle favole, affascina i suoi allievi e suscita in loro la curiosità di saper leggere.

Continua la lettura

1 Minuto

Libriamoci sull’acqua


Catena di lettori (dai più grandi ai più piccoli), partendo dal Dirigente Scolastico sino ai bambini di classe prima e di scuola dell’Infanzia. Tutti pronti per preparare i brani: voce, tono, postura, disegni, canzoni, animazioni… Ma pronti anche per ascoltare i racconti scelti dai bambini più grandi: silenzio, attenzione, concentrazione, stupore, emozione… Il tema è l’acqua!

Continua la lettura

3 Minuti

Lettori in mostra


Gli alunni si "mettono in mostra" esponendo i loro poster e leggendo ai compagni pagine dal libro "Wonder", di R. J. Palacio.

Continua la lettura

1 Minuto

Viaggio a Golosopoli: Viaggiando alla ricerca… Della libertà e del benessere


Tanta lettura per fare tante cose… È un laboratorio di libertà: si libera la fantasia, il campo delle possibilità si apre, si toccano e si risvegliano le emozioni, si interpreta il mondo e le sue sfide, le parole, i caratteri e le immagini si trasformano.

Continua la lettura

1 Minuti

Dante a mezzogiorno


“Dante a mezzogiorno” all’I. T. I. "S. Cannizzaro" di Catania con l’attore-regista Angelo D’Agosta, il 29 ottobre 2015.

Continua la lettura

2 Minuti

Giochiamo con la fantasia


L’adesione all’iniziativa “Libriamoci” da parte delle classi prime di Cappelle sul Tavo, I.C.”G. Rodari”, nasce dalla convinzione che alla base dell’apprendimento ci sia la motivazione; perché un bambino impari a leggere deve scoprire il fascino e la bellezza della lettura.

Continua la lettura

3 Minuti

Pomeriggi di paura in biblioteca


Il fascino senza tempo della letteratura noir incontra la riscoperta della lettura ad alta voce: nascono i "Pomeriggi di paura in biblioteca" alla De Amicis di Floridia in occasione di Libriamoci.

Continua la lettura

1 Minuti