Leggere che fantasia!


Si è svolto un incontro con le operatrici del Museo Nina di Civitella del Tronto dal titolo “Leggere che fantasia!” con letture selezionate di G. Rodari, presso l’area archeologica di Campovalano.

Continua la lettura

1 Minuti

Leggi…amo insieme s…drammatizzando!


Le classi 2^D, 3^A e 3^B hanno presentato ai genitori una lettura animata del libro di G. Rodari La torta in cielo. I bambini che hanno interpretato i personaggi principali hanno recitato il testo a memoria indossando costumi di scena, mentre i lettori hanno narrato la storia ad alta voce.

Continua la lettura

2 Minuti

L’estate in cui tutto cambiò (bibliografia per le scuole primarie)


La bibliografia che leggerete è il frutto di un esperimento di studio laboratoriale stupefacente. Più di cinquanta tra insegnati e bibliotecarie provenienti da tutta la Sardegna (trenta scuole e biblioteche) hanno lavorato assieme per creare uno strumento che potesse essere di supporto a chi come loro si dedica all’attività di promuovere la lettura e selezionare i migliori libri per le bambine e i bambini con cui quotidianamente si confrontano.

Continua la lettura

11 Minuti

LeggiAmo la Storia


L’Associazione “Oltre il Teatro” propone e promuove, per l’anno scolastico 2019/20, il progetto Lettura “LeggiAmo la Storia”, che si pone come obiettivo principale quello di avvicinare i giovani alunni, della Scuola Primaria, alla lettura: laboratori e letture animate nelle scuole con esperti di scrittura creativa, musicisti e attori per incentivare alla lettura trattando temi sociali.

Continua la lettura

3 Minuti

L’ecologia spiegata ai bambini


La lettura del testo "L’ecologia spiegata ai bambini" di Marco Rizzo, per l’iniziativa “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”, ha riscosso molto successo tra gli alunni delle due classi seconde. Spiegare l’ecologia ai bambini non è sempre semplice, perché i temi sono delicati e gli argomenti a volte difficili.

Continua la lettura

2 Minuti

Libri, sogni e tanto altro…


Gli alunni delle classi 2^, 3^ e 4^ hanno avuto la fortuna di ascoltare la lettura di storie diverse dagli autori, nonché illustratori, dei testi stessi: Anna Crema autrice di “Mati e Mata” e Francesco Poroli autore di “Like Kobe”. Per gli alunni delle classi 5^ invece Francesco Poroli ha riscritto l’emozionante storia di amicizia tra i due sportivi James Cleveland e Carl Ludwing, durante le Olimpiadi di Berlino - Germania, 1936.

Continua la lettura

3 Minuti

Libri in… Rete


Il progetto invita i bambini a narrare l'incipit di un libro letto e a consegnarlo annodandolo a una rete da pesca ai bambini della classe successiva. Ogni gruppo classe annoderà il libro che vorrebbe consigliare di leggere così che la rete si riempirà di libri simulando una "pesca meravigliosa" per salvare il pianeta.

Continua la lettura

2 Minuti

Muri maestri: pensiamo


Educare all’uso dei diversi linguaggi per esprimersi e comunicare. Educare all’incontro con gli altri, alla condivisione, al confronto, alla contaminazione di idee e pensieri. Educare alla curiosità, alla scoperta per mettere in atto ricerca e sperimentazione. Educare al gusto del bello, da ricercare nel proprio contesto di vita ed anche nelle piccole cose. Educare al piacere della lettura. Educare all’ascolto.

Continua la lettura

2 Minuti

Il pianeta verde


“Correre all’aria aperta, fare capriole su un prato, giocare con le onde in riva al mare, arrampicarsi su un albero… Che cosa hanno in comune tutte queste attività? Il divertimento, certo, ma anche il fatto che si svolgono nella natura, quel bene prezioso che a volte dimentichiamo e rischiamo di rovinare con la nostra disattenzione!”

Continua la lettura

1 Minuti

Leggo per te


Le classi quarte hanno letto, recitato e inventato storie per la classe prima, le quinte hanno letto per i "grandi" della scuola dell'infanzia, e assieme hanno disegnato ambienti marini; infine le terze e la seconda hanno letto e drammatizzato i loro racconti, quasi tutti a tema ambientale.

Continua la lettura

1 Minuto

La cronaca


Partendo dalla lettura del libro "Ulma la chiocciola in orbita", abbiamo approfondito il genere letterario della Cronaca invitando nel nostro Plesso un giornalista professionista nonchè direttore di un quotidiano online.

Continua la lettura

1 Minuti

LibridaMARE


Individuazione di un nucleo tematico affascinante come il mare per navigare con letture fantastiche, reali e scientifiche con il fine di avvicinare i giovani alla narrazione e nel contempo a formare cittadini e cittadine solidali, responsabili nel rispetto di se stessi e degli altri.

Continua la lettura

1 Minuti

A tutta lettura


Drin drin drin... suona il telefono in classe: "Pronto sono il nonno di Francesco, vorrei leggervi una bella favola, vi va di ascoltarla?" Bambini stupiti ascoltano ammutoliti le Favole al telefono di Gianni Rodari, si vedono poi arrivare in classe i nonni che sono generosi di racconti di vita vera e altre letture. È iniziata così la settimana di Libriamoci 2019 alla scuola primaria Sapienza di Fermo.

Continua la lettura

5 Minuti

Una valigia piena di libri


Gli alunni delle classi prime A e B dell'I. C. di Città Sant'Angelo, plesso "Verzella" di Madonna della Pace hanno ascoltato e rielaborato, grazie alla partecipazione della lettrice d'eccezione Rosa Scurria, alcune storie e filastrocche di Gianni Rodari: "A inventare numeri", "Il trionfo del numero zero", "Filastrocca per quando piove", "Le quattro stagioni", "Storia di un gambero" ecc..., dando sfogo alla creatività e alla fantasia.

Continua la lettura

7 Minuti

Più lettura fa cultura


Bambini e ragazzi hanno letto per i compagni e a loro volta ascoltato le letture di alunni di altre classi. I genitori insieme ai propri figli hanno partecipato ai laboratori di lettura e poi svolto delle attività insieme. È stata, inoltre, inaugurata nel cortile della scuola una biblioteca donata dalla Pro Loco di Sant’Oreste colma di libri per bambini, ragazzi e genitori.

Continua la lettura

4 Minuti

Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?


C'è una classe a Corcagnano / che quando legge si dà una mano. / Un libro che contiene "errori" / ci ha fatto capire che anche i nostri sono "tesori". / Non ci siamo vergognati / dei nostri dettati sbagliati. / Il maestro Gianni Rodari / con gli errori ha attraversato mari, / la fantasia è un grande valore / che ci ha portato allegria e stupore! / Se si sbaglia, / si impara. / Nessuno è diverso o colpevole di niente, / l'errore allarga la mente!

Continua la lettura

2 Minuti

’Nnumari, con un mare di mani


Dalle originarie iniziative presentate, ossia "Fattore Greta. Il gioco della memoria per salvare terra e mare" e"Un mare di mani", abbiamo unificato le attività sperimentate di Letture ad alta voce, in “Libriamoci 2019…’Nnumari, con un mare di mani” tra i giochi della tradizione e l’incocciatura del cuscus, per unire virtualmente i popoli e le terre che insistono nel Mar Mediterraneo, grazie anche allo chef stellato Pino Cuttaia.

Continua la lettura

5 Minuti

Non aspettare che il mondo cambi, comincia a cambiare anche tu!


Il progetto coinvolge tutti e tre gli ordini di scuola: infanzia, primaria e secondaria di primo grado. I temi scelti sono stati l'acqua e gli alberi. Ogni classe ha letto un libro e lo ha presentato in maniera accattivante.

Continua la lettura

1 Minuti

Riciclare è arte


Quest’anno noi della Scuola Primaria e dell’Infanzia di Smirne abbiamo pensato di affrontare e di intrecciare due tematiche proposte dall’iniziativa Libriamoci: “Gianni Rodari: il gioco delle parole, tra suoni e colori” e “Noi salveremo il pianeta”. La scelta è stata dettata dal fatto che Gianni Rodari, tra i tanti temi affrontati, ha approfondito anche quello ambientale il quale, a sua volta, è più attuale che mai.

Continua la lettura

3 Minuti

Libri in filastrocca


Per omaggiare Gianni Rodari, nel centenario della sua nascita, gli alunni delle classi seconde, dopo un'attenta lettura ad alta voce dell'opera "Libri in filastrocca", attraverso il teatrino del kamishibai hanno realizzato e illustrato delle tavole relative alla suddetta opera.

Continua la lettura

1 Minuti