libriamoci a scuola

appuntamenti
appuntamenti
CERCA

Il labirinto delle storie ritrovate UNIQUE CODE: 2020-00013 LINK

LOCALITA'

Napoli

REGIONE

Campania

DATE

IL 16/11/2020

IL 17/11/2020

IL 18/11/2020

IL 19/11/2020

IL 20/11/2020

DESCRIZIONE

Il labirinto delle storie ritrovate

Anche quest’anno l’I.T.T.L. “Duca degli Abruzzi” di Napoli aderisce alla edizione di Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, appuntamento fortemente voluto dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Antonietta Prudente.
La prof.ssa Paola Rago, docente di Materie Letterarie, promuove in particolare, per il triennio della sezione D, il ciclo di letture Il labirinto delle storie ritrovate, sulla tematica “Contagiati dalle storie”.
Il progetto si articola nella lettura di brani tratti da Il castello dei destini incrociati di Italo Calvino e sull’approfondimento di alcuni personaggi, finalizzato all’attivazione negli studenti delle abilità fantacognitive e al potenziamento delle competenze europee: sia quella della comunicazione nella madrelingua sia quella della consapevolezza e delle espressioni culturali, che si fonda sull’espressione creativa di idee, emozioni ed esperienze mediante una ricca gamma di media.
La crescita armonica della persona, l’esercizio consapevole della cittadinanza attiva, l’accesso critico a tutti i settori culturali e la conquista del successo scolastico in ogni ambito di studio non possono infatti prescindere dallo sviluppo di competenze linguistiche vaste e sicure e anche dalla attivazione di processi metacognitivi e fantacognitivi, che sono innescati da una lettura attiva, attrattiva, significativa e che possa trasformarsi a sua volta in parola, narrazione, immagine e quant’altro.
La referente La Dirigente Scolastica
Prof.ssa Paola Rago Prof.ssa Antonietta Prudente

ORDINE SCOLASTICO

Scuola secondaria di secondo grado

FASCE DI ETA'

16-17 anni
17-18 anni
18-19 anni

FILONE TEMATICO

ITTL 'Duca degli Abruzzi'

di Pozzuoli
5
80128
Campania
Napoli
Napoli

Paola Rago


LETTORI

"Il castello dei destini incrociati" di Italo Calvino.

>