Se non ora quando? La legalità inizia dai banchi della scuola


Progetto partito dalla visione del film "I cento passi", proseguito sull'onda emozionale delle vicende con la realizzazione di cartelloni e la preparazione di un pezzo recitato presso la Caserma dell'Arma; un lavoro originale che ha dato modo alle docenti Anna Coppola, Angela Grillo e Giovanna Tola di apprezzare la serietà e l'impegno degli alunni.

Continua la lettura

2 Minuti

Legg-Alidea


"Fare guasto" è un'espressione che i bambini in passato usavano quando non accettavano determinate regole durante il gioco. Noi partiremo da questa affermazione per rigettare tutte le forme di mancato rispetto della legalità.

Continua la lettura

1 Minuti

Libriamoci al Quintiliano


Nel nostro istituto il progetto di lettura è una buona pratica da tanti anni, per la quale i docenti lavorano congiuntamente. In occasione di Libriamoci 2016 abbiamo realizzato più iniziative, tra le quali maratone di lettura e incontri con gli autori.

Continua la lettura

3 Minuti

Diamoci una regolata


Diamoci una regolata: la legalità nella vita di tutti i giorni. Cosa ognuno di noi può fare nella quotidianità. Non pretendiamo di fare 100 passi, come nel famoso film, ma pochi passi al giorno, purchè ognuno di noi li faccia.

Continua la lettura

2 Minuti

Sulle ali della lettura mettiamo le ali per leggere pensieri legali


Dal 24 al 29 ottobre 2016 in tutte le classi verranno letti dei brani sulla Legalità. I libri da cui saranno tratte le letture sono: "Al posto sbagliato" di Bruno Palermo e "Super Santos" di Roberto Saviano. Il 25 ottobre ci saranno delle lettrici che leggeranno brani scelti da loro per trasmettere agli alunni l'amore per la lettura. L'iniziativa si concluderà con i cartelloni degli studenti.

Continua la lettura

1 Minuto

Volare lib(e)ri immaginando…


Attraverso l'attivazione di molteplici laboratori, il nostro progetto ha voluto contribuire a incentivare l'interesse per i libri, intesi come strumenti intramontabili per crescere liberi e creativi. L'amore per la lettura non è rimasto confinato tra le mura della scuola, ma ha coinvolto nella nostra esperienza le risorse locali, suscitando un interesse collettivo nei confronti dell'iniziativa.

Continua la lettura

3 Minuti

Adotta un libro


Il progetto lettura del nostro I. C. "G. Caloprese" dal titolo "Adotta un Libro" abbraccia in pieno le finalità del progetto "Libriamoci".

Continua la lettura

1 Minuti

Scuola: Palestra di Legalità


Il filo conduttore delle letture selezionate è la legalità con particolare riferimento al diritto allo studio che non è ancora riconosciuto in tutti i paesi del mondo. Partendo dall’attualità, dalla vicenda di Malala, gli alunni hanno approfondito il tema riflettendo sulla Costituzione e sullo sfruttamento minorile del presente e del passato.

Continua la lettura

2 Minuti

Liberi dalle Mafie


La tomba di Rita Atria non ha una lapide con il suo nome: è stata sua madre a distruggerla. Raccontare la sua storia è anche un modo per onorarne la memoria.

Continua la lettura

1 Minuto

Conoscere per non aver paura: il cyberbullismo, la violenza corre sul web


Da anni la legalità è filo conduttore della proposta formativa del nostro Liceo. Ci è sembrato pertanto interessante l'opportunità offertaci da Libriamoci per fornire agli studenti esperienze concrete di cambiamento rendendoli protagonisti e "diffusori di legalità e coscienza civile", in nome di principi etici condivisi. Da qui la tematica del cyberbullismo.

Continua la lettura

1 Minuti

Ascoltare la voce della Tolleranza


Per comprendere e superare i conflitti interreligiosi e interculturali che agitano il nostro tempo va ridiscussa l'idea di tolleranza. Per questo si è scelto di proporre la lettura di brani di testi filosofici come il "Trattato sulla tolleranza" di Voltaire, o letterari come il romanzo "Il resto di Niente" di Enzo Striano.

Continua la lettura

2 Minuti

Rispettiamoci! La legalità nella nostra vita


La legalità è il rispetto e la pratica delle leggi. È un'esigenza fondamentale della vita sociale per promuovere il pieno sviluppo del cittadino e la costruzione del bene comune. Desideriamo il rispetto di tutti per tutti per vivere meglio, perchè siamo uguali.

Continua la lettura

2 Minuti

Ti Leggo. Viaggio con Treccani nelle forme della lettura


Il progetto "Ti Leggo. Viaggio con Treccani nelle forme della lettura", che si tiene dal 25 al 29 ottobre, in collaborazione con la Fondazione Trame, è una rassegna di incontri presso le scuole di Lamezia Terme sul tema della legalità e delle mafie.

Continua la lettura

6 Minuti

Il mio nome vuol dire bella faccia


La proposta formativa intende lettura quale veicolo privilegiato per allargare l’orizzonte territoriale del singolo studente, che nella sua esperienza quotidiana si confronta sempre più con culture diverse (legalità, migrazione, integrazione); riconoscere e farsi garanti della libertà e dell’uguaglianza nel rispetto delle differenze di tutti e dell’identità di ognuno (interazione scuola-territorio).

Continua la lettura

1 Minuti

Il codice dei giusti – Storie per raccontare la giustizia ai ragazzi e alle ragazze – Prima parte


La prima parte di una bibliografia dedicata ai temi della giustizia e della legalità, per ragazzi e ragazze dagli 11 anni in su.

Continua la lettura

4 Minuti

Tornassi indietro…


L’ultimo fine settimana d’ottobre. È notte. In Italia un ragazzo si addormenta con l’ora legale: domattina si sveglierà con l’ora solare, con un’ora di riposo in più. Da qualche parte del Mediterraneo, un suo coetaneo non dorme: infreddolito, impaurito, sta viaggiando da il-legale su un barcone, avvolto dall’oscurità. Si augura che il sole arrivi presto e splenda anche per lui.

Continua la lettura

2 Minuti

Coltiviamo la legalità


La lettura rappresenta per i bambini e le bambine una palestra di vita nella quale imparare ad affrontare e comunicare le proprie emozioni, rispettare se stessi e gli altri e riconoscere e apprezzare le differenze.

Continua la lettura

1 Minuti

Viaggio letterario tra follia, sogno e realtà


L'iniziativa si propone di condurre studenti e professori in un viaggio letterario che dal mondo incantato dei cavalieri, passando attraverso il sogno e la follia, stimola una riflessione sulla realtà nelle sue molteplici e spesso dolorose manifestazioni. La lettura sarà lo strumento per guardare la realtà attraverso prospettive diverse e per filtrare la nostra esperienza del mondo.

Continua la lettura

1 Minuti

Promessi Sposi 2.0


Rileggere "I Promessi Sposi" per parlare di bullismo, cyberbullismo e legalità. Un percorso iniziato lo scorso anno con Dante e Falcone...

Continua la lettura

1 Minuti

Un, due, tre… Chi legge per me?


Il tema scelto per il 2016 è la legalità; quindi le “figure istituzionali” presenti e operanti sul territorio (il Preside, i Comandanti dei Carabinieri e della Polizia Municipale, il Parroco e il Sindaco) accoglieranno gli studenti nella loro sede di lavoro e leggeranno per loro.

Continua la lettura

4 Minuti