Girolibro – libroXlibro


In stile "book-crossing" allestiamo uno spazio, dove allievi/e e docenti possano prendere gratuitamente un libro, lasciandone un altro. Il libro preso non deve essere per forza restituito, è possibile tenerlo. Condizione essenziale è però che lo scambio sia sempre alla pari.

Continua la lettura

1 Minuto

Leggere è un piacere


Nei giorni fissati per l’iniziativa (26-30 ottobre), gli alunni e/o i docenti leggeranno ad alta voce testi di vario genere. Gli alunni delle classi quinte leggeranno un libro ai bambini delle classi prime. Alla lettura ad alta voce seguiranno proposte di attività mediante l'uso di linguaggi verbali e non verbali.

Continua la lettura

1 Minuti

Il mare da dove nascono i miti: letteratura calabrese tra suggestioni classicistiche e modernità.


È davvero la Calabria una regione culturalmente periferica? O non emergono forse spunti originali dai testi degli autori calabresi più prolifici, quali S. Strati, C. Alvaro, M. La Cava? In essi, anzi, accanto all'eredità culturale classica, emerge un forte vitalismo che rappresenta un'interazione nuova ed efficace per affrontare il mondo contemporaneo. Tali autori saranno letti e approfonditi.

Continua la lettura

1 Minuti

Leggere per vivere meglio


Stimolare l'alunno all'amore per la lettura.

Continua la lettura

1 Minuti

Un mito per crescere


Lettura ad alta voce del docente. "Circle Time" per individuare le caratteristiche dei personaggi. Costruzioni di carte per giocare a "Indovina chi?". Lavori di gruppo finalizzati alla realizzazione di cartelloni murali con diverse tecniche: collage, pittura, ecc.

Continua la lettura

1 Minuto

Libriamoci a scuola…


Il nostro Istituto comprensivo partecipa all'iniziativa tracciando un preciso filo conduttore, quello delle emozioni. Leggere ad alta voce crea momenti privilegiati di interazione tra alunni e insegnanti e promuove l’autostima; inoltre le storie e le spiegazioni date dall'adulto aiutano il bambino a riconoscere e concettualizzare le emozioni proprie e altrui.

Continua la lettura

1 Minuti

Biblioteca “A. Fortina”


La nostra biblioteca è la storia della nostra scuola: il suo patrimonio è frutto di indirizzi nuovi e di accorpamenti successivi. Persino i locali che la ospitano raccontano qualcosa: erano le officine dell'istituto tecnico meccanico che ora, nel nostro istituto, non esiste più. Per questo ne abbiamo fatto il motore di tutte le attività umanistiche della scuola.

Continua la lettura

1 Minuti

Fiabe al citofono + Flash mob sulle ali dei libri


"È la solita pubblicità?" - "No signora, vuole ascoltare una fiaba al citofono...?" / Un flashmob per leggere ad alta voce il tuo libro preferito!

Continua la lettura

1 Minuto

Il libro… Che storia!


Muovendo dall’intento di dare continuità al Progetto Lettura portato avanti negli anni precedenti, ci si propone di accrescere costantemente l’efficacia educativa attraverso interventi sistematici volti a promuovere lo sviluppo delle potenzialità comunicative dell’alunno e le sue capacità critiche, creative e relazionali, nonché a favorire la consuetudine con “il libro”.

Continua la lettura

2 Minuti

Parole spaginate


"Posso uscire per andare... in biblioteca?". Dieci minuti per ascoltare o leggere pagine casuali da un libro preso a caso da un casuale scaffale della biblioteca scolastica: far risuonare quelle parole per farle rivivere.

Continua la lettura

1 Minuti

Libriamoci… Ci sono più mondi in un libro che libri nel mondo


Dal mese di ottobre i bambini e i ragazzi dell’istituto (scuola infanzia, primaria, secondaria) sono coinvolti nelle proposte di promozione della lettura offerte dalla biblioteca comunale. Nel mese di dicembre viene organizzata dalla scuola una mostra-bancarella di libri per bambini accompagnata da visite guidate, narrazioni, attività laboratoriali per gli alunni della scuola e per il territorio.

Continua la lettura

2 Minuti

Bibliotecando


Metafora del progetto è il VIAGGIO. Viaggiatori e co-piloti allo stesso tempo, protagonisti saranno gli alunni, che, guidati e incoraggiati, si potranno rifornire liberamente nella biblioteca scolastica e planeranno verso le terre lontane e sconfinate dell’universo libro. Meta ambita incuriosire i lettori novelli, rinnovare l'entusiasmo degli abituali, motivare alla lettura tutti.

Continua la lettura

3 Minuti

A bocca aperta: ascoltando “Il Piccolo Principe”


Per suscitare il piacere empatico di immedesimarsi nei personaggi ed emozionarsi, per favorire il piacere dell’ascolto e della lettura del testo, ma della lettura in generale, sarà invitato a leggere i primi capitoli del libro un poeta conosciuto nel paese, nonché nonno di un'alunna della classe. Gli alunni saranno invitati a produrre un disegno-emozionale corredato da fumetto o didascalia.

Continua la lettura

3 Minuti

LibriAmo… In volo


Leggere per diventare lettori consapevoli, per partecipare, conoscere, sfogliare, percepire il mondo.

Continua la lettura

3 Minuti

Libriamoci, giornate di lettura nella scuola, a voce alta in biblioteca


A voce alta in biblioteca i ragazzi leggono una pagina dei libri vinti nella precedente edizione, e scelgono liberamente l'autore da presentare. Saranno ripresi in brevi video che saranno postati sul sito web della scuola.

Continua la lettura

1 Minuto

Booksound


L’iniziativa targata Marcos y Marcos, LaAV, Letteratura rinnovabile, Nausika e libreria Leggere che punta a far scoprire ai giovani la passione per i libri attraverso la lettura ad alta voce – tra il 26 e il 31 ottobre, grazie a Libriamoci, fa il suo ingresso nelle scuole di Brescia, Campi Bisenzio (Fi), Cecina, Milano, Monza, Pietrasanta e Sesto Fiorentino (Fi).

Continua la lettura

2 Minuti

Dolcetto e libretto!


Alla vigilia della notte più tenebrosa dell’anno, gli alunni della nostra scuola si aggireranno mascherati per le vecchie strade del paese proponendo a passanti e negozianti assaggi da brivido di fiabe, racconti e storie di paura. A chi darà loro ascolto, essi lasceranno un segnalibro con un consiglio per orride letture da assaporare, nella penombra, sotto una coperta, da soli o in compagnia.

Continua la lettura

1 Minuti

Caro Sindaco mi leggi un libro


L'Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Casale Ornella Caprioglio ha dato disponibilità alla lettura di fiabe e storie agli alunni in classe.

Continua la lettura

1 Minuto

Letture animate


La lettura sta alla base dell’attività didattica e dell’apprendimento e si svolge abitualmente, magari per dovere. Perché non farlo in modo allegro e giocoso, coinvolgendo tutti i ragazzi della Scuola secondaria di I grado su tematiche a loro vicine o rivalutando gli autori del passato, in luoghi differenti rispetto al solito, all’interno dell’Istituto e negli spazi verdi, monumenti, ecc.?

Continua la lettura

1 Minuti

Il libro va in scena


Lettura, teatro e cinema s'incontrano in un percorso di diffusione della lettura nel tentativo di incuriosire i discenti e di spronarli a leggere.

Continua la lettura

3 Minuti