SeLF – SecondiglianoLibroFestival


L'Associazione SeLF, SecondiglianoLibroFestival, promuove per il terzo anno un'iniziativa per incentivare il livello di lettura fra i giovani della periferia nord di Napoli. L'associazione distribuisce un congruo numero di copie di tre testi di autori ed editori locali; i libri vengono discussi con il docente di lettere e poi con gli autori. Alla fine votano e assegnano il premio "Sgarrupato".

Continua la lettura

1 Minuti

Le stagioni dei libri. Chi semina raccoglie, piantiamo parole…


La lettura viene proposta come “un invito all’ascolto” per le nuove generazioni, in cui il potere evocativo della parola sia in contrapposizione a un'invadente cultura dell’immagine. Non vista come obiettivo dell'educazione linguistica, ma momento trasversale a tutte le discipline attraverso l’incentivazione della motivazione a un leggere che coinvolga i processi cognitivi e affettivo-emotivi.

Continua la lettura

3 Minuti

Mafia vuol dire miseria


L'idea principale: mettere i ragazzi al centro dell'esperienza, cogliendo la loro capacità rielaborativa che utilizza tutti i canali e i modi di espressione. Il teatro di parola è una tipologia particolare di teatro in cui si privilegia la lettura espressiva a voce alta di testi d'autore. Questo modo di esprimersi punta alla potenza della parola evocativa per suscitare emozioni.

Continua la lettura

3 Minuti

Voci in prestito


DSA e BES, nelle scuole non parliamo d'altro... Se provassimo ad avere un approccio diverso? Un libro, la voce, una cuffia con microfono, un pò di tempo a disposizione e chi può presta la sua voce per creare un audio libro parlato. Non ci vogliono particolari competenze, solo un po' di tempo, di silenzio e di buona volontà. L'appuntamento quindicinale con le storie è diventato così irrinunciabile.

Continua la lettura

1 Minuti

Book-crossing a scuola


I rapporti tra scuola e famiglie non erano idilliaci, e al momento del ritiro delle schede... Una coda interminabile. Così ci è venuto in mente di vivacizzare il momento con il book-crossing ed è stato subito un successo, tanto che abbiamo dovuto aprire uno spazio di scambio permanente davanti all'aula di ricevimento e includere anche i ragazzi che erano molto gelosi di un momento di scambio tra grandi.

Continua la lettura

1 Minuti

Challenge readers


"Ri-prendi il filo" è l'attività centrale della sfida, che consiste nel proseguire la lettura di una pagina di un libro individuando la “sequenza”, sfogliando rapidamente le pagine per localizzare il passaggio esatto e subentrando alla lettura condotta ad alta voce dal lettore designato.

Continua la lettura

1 Minuti

Leggere per essere nel mondo


Da sei anni organizziamo la Settimana della Lettura dedicata a attività laboratoriali con bambini, genitori, nonni lettori e incontri con autori, illustratori, giornalisti, esperti locali e nazionali che si rendono disponibili a condividere momenti significativi in compagnia dei nostri alunni, leggendo testi, storie, poesie, fiabe o favole per raccontare proprie esperienze.

Continua la lettura

1 Minuti

La staffetta delle staffette


I ragazzi hanno rielaborato l'esperienza di scrittura della staffetta di scrittura creativa, proposta da Bimed in giro per l'Italia, creando un gioco sulle storie con domande e attività pratiche da proporre alle classi ospiti a scuola, nelle giornate del gemellaggio, ai bambini della primaria all'open day, e ai ragazzi di prima. Il gioco è stato adottato da Bimed e gira per l'Italia.

Continua la lettura

1 Minuti

Letturaperitivo


Al termine di una maratona di lettura di libri per concorrere come giuria di ragazzi al premio "Bancarellino" abbiamo deciso di leggere a voce alta i libri che ci sono piaciuti di più. Abbiamo cominciato noi professori, dalle scale della scuola e via... I ragazzi hanno presentato pagine scelte con le ombre cinesi, gli oggetti, animazioni varie... Per concludere con un aperitivo tutti insieme!

Continua la lettura

1 Minuti

Un mare di libri: la biblioteca partecipata


È una biblioteca a tutti gli effetti, di speciale ha il fatto che è perennemente senza fondi ma in ottima salute, e poi è collocata in corridoio perchè tutti possano usufruirne. È dei ragazzi, che catalogano, prestano, riordinano e dipingono gli armadi. Nel tempo attorno alla biblioteca abbiamo creato eventi, incontri con autori, caffè letterari, bookcrossing e coinvolto sempre più le famiglie.

Continua la lettura

2 Minuti

Manifesto per genitori e docenti a sostegno del diritto a “Leggere con piacere”


Da anni i docenti dell'Istituto "G. Mariti" di Fauglia hanno intrapreso una serie di iniziative volte a recuperare e consolidare l'abitudine alla lettura fin dai primi anni di vita. Il manifesto raccoglie in sintesi le azioni educative che genitori e docenti insieme possono attivare per abituare bambini e bambine, ragazzine e ragazzini al piacere della lettura in un percorso partecipato.

Continua la lettura

1 Minuti

La mise en scène di un finale alternativo


Abbiamo coinvolto i ragazzi nella lettura e analisi di quattro testi di letteratura per ragazzi ("Il piccolo Principe", " Il giro del mondo in 80 giorni", "Cuore", "Il richiamo della foresta"). I ragazzi hanno scritto un finale alternativo e lo hanno messo in "scena"!

Continua la lettura

1 Minuti

LibriAmici a scuola


Il progetto è il naturale sviluppo dei progetti “In vitro” e “Nati per leggere” a cui questa istituzione scolastica ha partecipato in collaborazione con le associazioni del territorio. La nostra scuola si prefigge di trasmettere ai propri alunni: stimolando l’interesse verso la lettura nei giovani alunni, vengono arricchite le competenze trasversali in tutte le discipline.

Continua la lettura

3 Minuti

Festa del libro di Montefiascone – XVII Edizione


La promozione della lettura si conclude ogni anno con la settimana della “Festa del libro” attraverso l'esposizione di elaborati, mercato di libri, letture animate, laboratori creativi, incontri con autori, concerti, spettacoli teatrali e partecipazione a concorsi regionali e nazionali.

Continua la lettura

2 Minuti

“Cosa leggono i ragazzi” – Inchiesta sulle letture giovanili


I pediatri Piero Bini e Giovanni Giaretto, con la Fondazione "Alberto Colonnetti" - Centro studi di letteratura giovanile, hanno realizzato un articolato studio sulle letture giovanili che ha coinvolto oltre 1000 studenti delle scuole secondarie di primo grado dell'area metropolitana di Torino.

Continua la lettura

2 Minuti

NarrAttiva


Il percorso di lettura "NarrAttiva"ha avuto come obiettivo principale quello di promuovere il piacere della lettura e di educare ad una cittadinanza attiva e consapevole.

Continua la lettura

2 Minuti

“Un libro da consigliare” – 8^ Edizione – La premiazione


Concorso per il miglior consiglio di lettura rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e del biennio di secondo grado, indetto dal sistema bibliotecario della provincia di Gorizia, con il supporto degli assessorati al turismo e all'istruzione del Comune di Monfalcone.

Continua la lettura

4 Minuti

Rumors della Shoah


Cosa unisce "rumors" chiacchiera, voce di sottofondo, a "shoah", tempesta devastante abbattutasi sul popolo ebraico? È l'accostamento degli opposti, l'effimero del quotidiano con il tragico epilogo della storia. Per far riflettere, a partire dalla parole d'autore, i testimoni di domani sul pregiudizio che, ieri come oggi, è ospite costante nella giornata di ogni ragazzo diverso.

Continua la lettura

2 Minuti

Pordenonescrive Junior


Dal 23 giugno al 2 luglio, a Pordenone, una scuola di scrittura per ragazzi con quattro insegnanti d'eccezione: Chiara Carminati, Andrea Valente, Guido Sgardoli e Febe Sillani.

Continua la lettura

3 Minuti

La festa finale di “Xanadu – Comunità di lettori ostinati”


La festa finale di "Xanadu - Comunità di lettori ostinati" ha visto la partecipazione di oltre settecento ragazzi provenienti da tutta Italia. Sono stati proclamati i libri vincitori dell'undicesima edizione del progetto di educazione alla lettura, alla presenza di due ospiti d'eccezione: Melvin Burgess e Gianni Biondillo.

Continua la lettura

2 Minuti