Parola ai giovani lettori: “Sissi. Vita e leggenda di un’imperatrice”


La recensione di "Sissi. Vita e leggenda di un'imperatrice" di Nicole Avril, a opera di Federica Calvitto, delIa scuola media statale "Padre Pio" (Torremaggiore - FG).

Continua la lettura

2 Minuti

Parola ai giovani lettori: “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino”


La recensione di "Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino" di Kai Hermann e Horst Rieck, a opera di Silvia Attianese, delIa scuola media statale "Padre Pio" (Torremaggiore - FG).

Continua la lettura

3 Minuti

Quello che non si sa ancora è sempre più importante di quello che si sa


Gli studenti di tutti gli ordini scolastici dell'istituto comprensivo "Rubino Nicodemi" hanno avuto modo di conoscere il profilo umano e letterario del Rodari, che nei suoi sessanta anni di vita ha contribuito a dare voce ai bisogni educativi e formativi dei discenti, in un clima di ilarità e fantasia.

Continua la lettura

3 Minuti

Problema globale, responsabilità individuale


La lettura ad alta voce dei libri indicati dalla segreteria organizzativa e di quelli selezionati dai ragazzi si è rivelata eccellente. Notevole è stato il contributo offerto dai lettori volontari Claudio Bagnasco e Domenica Scanu, che hanno reso la manifestazione culturalmente molto elevata.

Continua la lettura

1 Minuti

Concorso booktrailer “Ciak, si legge!” – Festival Mare di Libri 2020 (Rimini)


Mare di Libri presenta la decima edizione del concorso "Ciak, si legge!": il primo concorso di BookTrailer dedicato ai ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 18 anni che frequentano le scuole medie o superiori. Alcune importanti case editrici italiane metteranno a disposizione dei ragazzi 5 romanzi inediti dei quali dovrà essere realizzata una presentazione video della durata massima di 3 minuti.

Continua la lettura

2 Minuti

Leggere… green


L'iniziativa a cui abbiamo aderito si colloca nell'ambito più ampio del progetto d'Istituto "In tanti... Si può fare tanto" centrato sul tema del rispetto dell'ambiente. Di conseguenza, per questa nuova edizione di Libriamoci, abbiamo scelto proprio la tematica ambientale con letture espressive sia da parte degli alunni che dei nostri super lettori. Con molta voglia di... Leggere... In più.

Continua la lettura

4 Minuti

Il telefono del Signor Bianchi


La nostra scuola, in occasione di "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole", ha deciso di portare alcuni studenti lettori nelle scuole elementari e medie del nostro territorio. Crediamo che i nostri allievi possano essere il veicolo migliore di promozione del libro e della lettura. Molte volte, errando, si crede che i giovani siano distanti dai libri e dai temi proposti dalla letteratura.

Continua la lettura

4 Minuti

Concorso “Bookiamo lo schermo” – Sesta edizione


Le biblioteche comunali di Allerona, Castel Giorgio e Castel Viscardo organizzano la sesta edizione di "Bookiamo lo schermo", concorso di Booktrailer per ragazzi. Potranno partecipare al concorso i lettori under 16, come classe o gruppo scolastico a classi aperte.

Continua la lettura

7 Minuti

Libri in… Rete


Il progetto invita i bambini a narrare l'incipit di un libro letto e a consegnarlo annodandolo a una rete da pesca ai bambini della classe successiva. Ogni gruppo classe annoderà il libro che vorrebbe consigliare di leggere così che la rete si riempirà di libri simulando una "pesca meravigliosa" per salvare il pianeta.

Continua la lettura

2 Minuti

Muri maestri: pensiamo


Educare all’uso dei diversi linguaggi per esprimersi e comunicare. Educare all’incontro con gli altri, alla condivisione, al confronto, alla contaminazione di idee e pensieri. Educare alla curiosità, alla scoperta per mettere in atto ricerca e sperimentazione. Educare al gusto del bello, da ricercare nel proprio contesto di vita ed anche nelle piccole cose. Educare al piacere della lettura. Educare all’ascolto.

Continua la lettura

2 Minuti

Scuola di ambiente


L’obiettivo è quello di sensibilizzare i nostri ragazzi alla tematica ambientale sia attraverso la lettura ad alta voce dei giornali in classe sia mediante la visione di cortometraggi. L’iniziativa trova una piena realizzazione nella produzione di lapbook per gli studenti delle classi prime e di prototipi di giornali per gli studenti delle classi seconde e terze.

Continua la lettura

1 Minuti

Pinocchio, un burattino che tanto insegna


Pinocchio è un burattino che interroga bambini e adulti. Oggi in una realtà sfuggente e fatta di maschere è semplice calarsi nei suoi panni per sfuggire la verità. Allora è lecito domandarsi: "Ma quale Pinocchio siamo?" e "Cosa possiamo fare per migliorare? "
Un approccio didattico costruttivo può lanciare nel cuore degli alunni semi di bellezza e in questo la scuola è davvero "maestra".

Continua la lettura

7 Minuti

Incontriamo gli autori


Incontrare un autore e ascoltare come nasce la necessità di raccontare è un'esperienza preziosa e indimenticabile. Le parole prendono forma, diventano immagini, emozioni... Il libro prende vita e diventa reale. Grazie alla scrittrice Rita Giammarresi per le emozioni che è riuscita a suscitare in noi e nei nostri alunni.

Continua la lettura

4 Minuti

Libriamoci al Lotto


Prendete quattro classi di scuola secondaria, due prime e due seconde, degli insegnanti appassionati di lettura, una scrittrice (che è una grande lettrice) e delle famiglie che vogliono esserci! Passate una settimana tutti insieme tra i suoni e i colori delle parole di Rodari, alla ricerca di due grandi temi: la resilienza e la diversità.

Continua la lettura

1 Minuti

Non si è mai troppo piccoli per cambiare il mondo


Il progetto ha l’obiettivo di intervenire sui comportamenti corretti in materia rispetto dell’ambiente e arrivare ad acquisire una coscienza ecologica sensibile al problema dei cambiamenti climatici, emergenza richiamata dalla giovane Greta Thunberg. Gli alunni hanno letto passi significativi del libro “Anche i piccoli gesti possono fare la differenza”poi hanno progettato uno spettacolo teatrale.

Continua la lettura

1 Minuti

Nonni-Amo. Nonni-lettori a scuola


L’insegnante ha avviato gruppi di ricerca attorno al tema del riscaldamento ambientale, contestualmente è stato letto il libro di Greta Thunberg, sono stati raccolti dati e video inerenti la tematica e poi è stato deciso di voler dare voce a chi da sempre ha parlato al cuore dei ragazzi: le nonne.

Continua la lettura

2 Minuti

’Nnumari, con un mare di mani


Dalle originarie iniziative presentate, ossia "Fattore Greta. Il gioco della memoria per salvare terra e mare" e"Un mare di mani", abbiamo unificato le attività sperimentate di Letture ad alta voce, in “Libriamoci 2019…’Nnumari, con un mare di mani” tra i giochi della tradizione e l’incocciatura del cuscus, per unire virtualmente i popoli e le terre che insistono nel Mar Mediterraneo, grazie anche allo chef stellato Pino Cuttaia.

Continua la lettura

5 Minuti

Letture vag-abbondanti


Il tema dell'I. C. "A. Busciolano" di Potenza è "Sosteniamo il futuro". Durante l' a.s. gli alunni saranno coinvolti in attività di lettura e riflessioni, laboratori e semplici pratiche quotidiane, finalizzati a fare intuire quali responsabilità ha ciascuno di noi nei confronti della salvaguardia e della tutela del Pianeta.

Continua la lettura

4 Minuti

Leggiamoci ancora


La lettura, la scrittura e la drammatizzazione si incontrano per accompagnare i bambini e i ragazzi verso nuove passioni. La lettura è stata percepita come un viaggio verso se stessi e verso gli altri, un trampolino di lancio da cui “librare” la propria immaginazione. La drammatizzazione e la scrittura hanno concluso questo bel viaggio verso il piacere della lettura che apre nuovi orizzonti.

Continua la lettura

1 Minuti

Bibliotecando


Non abbiamo mai perso una sola edizione di Libriamoci e ogni anno abbiamo aggiunto delle novità. I nostri iniziali Libriamoci avevano lo scopo principale di aprire la scuola al territorio, per contagiare tutti - e non solo gli alunni - con l'amore verso la lettura. Diventando un Istituto Comprensivo, ne abbiamo fatto il collante principale della Continuità. Quest'anno, dato che abbiamo appena inaugurato una bella biblioteca, non potevamo non intitolarlo BIBLIOTECANDO.

Continua la lettura

12 Minuti